Archivio della categoria: Attualità

Come sono organizzati i campi profughi – How refugee camps are organized

DW(ITALIA).«Spazi di transito e di attesa, i campi si organizzano come “città”, senza per questo essere dotati di un progetto urbano»: così il francese Michel Agier, antropologo e ricercatore presso l’Istituto italiano di ricerca per lo sviluppo (IRD), definisce i

Come sono organizzati i campi profughi – How refugee camps are organized

DW(ITALIA).«Spazi di transito e di attesa, i campi si organizzano come “città”, senza per questo essere dotati di un progetto urbano»: così il francese Michel Agier, antropologo e ricercatore presso l’Istituto italiano di ricerca per lo sviluppo (IRD), definisce i

Non servono occhi per scorgere il futuro – No eyes are needed to see the future

«Mamma, come avete fatto tu e papà a far nascere me senza guardarvi negli occhi?» Michela, sette anni, riesce sempre a sorprendere. «Ha dovuto imparare ad arrangiarsi subito. Ha iniziato a parlare prestissimo. Con noi non poteva interagire con lo

Non servono occhi per scorgere il futuro – No eyes are needed to see the future

«Mamma, come avete fatto tu e papà a far nascere me senza guardarvi negli occhi?» Michela, sette anni, riesce sempre a sorprendere. «Ha dovuto imparare ad arrangiarsi subito. Ha iniziato a parlare prestissimo. Con noi non poteva interagire con lo

Il business anziani – The elderly business

Quando la smetteremo di dare ai migranti la colpa anche delle ere glaciali, potremo finalmente aprire gli occhi e renderci conto di quanto oramai da decenni i nostri politici ci prendono per i fondelli. Là dove davvero – mi si

Il business anziani – The elderly business

Quando la smetteremo di dare ai migranti la colpa anche delle ere glaciali, potremo finalmente aprire gli occhi e renderci conto di quanto oramai da decenni i nostri politici ci prendono per i fondelli. Là dove davvero – mi si

Quali effetti dei cambiamenti climatici in Africa? – What effects of climate change in Africa?

DW(ITALIA). «L’Anno Zero dell’apocalisse climatica»: così il quotidiano britannico “The Guardian” il 18 dicembre ha definito il 2019. Se fine anno è tempo di bilanci, quello relativo agli eventi climatici estremi, è davvero preoccupante. Apertosi con un’ondata di calore da

Quali effetti dei cambiamenti climatici in Africa? – What effects of climate change in Africa?

DW(ITALIA). «L’Anno Zero dell’apocalisse climatica»: così il quotidiano britannico “The Guardian” il 18 dicembre ha definito il 2019. Se fine anno è tempo di bilanci, quello relativo agli eventi climatici estremi, è davvero preoccupante. Apertosi con un’ondata di calore da

La storia. Friuli. Il piccolo borgo salvato dai baby violinisti – The story. Friuli. The small village saved by baby violinists

«Gli studenti si ammalano pochissimo, le maestre anche meno. In quattro anni non abbiamo mai dovuto chiamare supplenti», dice Sara Rainone, coordinatrice della scuola primaria “Armando Diaz” di Taipana, in provincia di Udine. E non potrebbe non essere così, visto

La storia. Friuli. Il piccolo borgo salvato dai baby violinisti – The story. Friuli. The small village saved by baby violinists

«Gli studenti si ammalano pochissimo, le maestre anche meno. In quattro anni non abbiamo mai dovuto chiamare supplenti», dice Sara Rainone, coordinatrice della scuola primaria “Armando Diaz” di Taipana, in provincia di Udine. E non potrebbe non essere così, visto

Pescia. Il presepe in casa di Leonardo – Pescia. Nativity Scene in Leonardo’s House

Dentro ad un igloo, nella bottega di un falegname, lungo gli Champs-Èlysées all’indomani dell’attentato nella redazione del periodico Charlie Hebdo, in fondo al mare per ricordare i migranti annegati nel Mediterraneo e, quest’anno, nel laboratorio di Leonardo Da Vinci, per

Pescia. Il presepe in casa di Leonardo – Pescia. Nativity Scene in Leonardo’s House

Dentro ad un igloo, nella bottega di un falegname, lungo gli Champs-Èlysées all’indomani dell’attentato nella redazione del periodico Charlie Hebdo, in fondo al mare per ricordare i migranti annegati nel Mediterraneo e, quest’anno, nel laboratorio di Leonardo Da Vinci, per

Vicenza. Donne verso l’integrazione. «E ora arrivano nozze e figli» – Vicenza. Women towards integration. «And now there are weddings and children»

«Anche adesso che tutte le ragazze hanno trovato una loro strada, mi chiamano per chiedere la mia approvazione quando incontrano un potenziale fidanzato». Il racconto di Stefania Schiavo, giovane educatrice delle donne profughe accolte dalle suore Orsoline di Vicenza, nella

Vicenza. Donne verso l’integrazione. «E ora arrivano nozze e figli» – Vicenza. Women towards integration. «And now there are weddings and children»

«Anche adesso che tutte le ragazze hanno trovato una loro strada, mi chiamano per chiedere la mia approvazione quando incontrano un potenziale fidanzato». Il racconto di Stefania Schiavo, giovane educatrice delle donne profughe accolte dalle suore Orsoline di Vicenza, nella

Verona. Solitudine addio. C’è la portineria – Verona. Goodbye loneliness. There is a concierge

Dove posso portare gli abiti usati? Vi lascio le chiavi di casa. Le passa a prendere poi mio figlio. Attendo un pacco dal corriere, ma non sono mai a casa. E se lasciassi il vostro indirizzo? Devo prepararmi per un

Verona. Solitudine addio. C’è la portineria – Verona. Goodbye loneliness. There is a concierge

Dove posso portare gli abiti usati? Vi lascio le chiavi di casa. Le passa a prendere poi mio figlio. Attendo un pacco dal corriere, ma non sono mai a casa. E se lasciassi il vostro indirizzo? Devo prepararmi per un

Donne, uccise per il corpo e per le idee – Women, killed for the body and for ideas

Vorrei non dovere dare mai queste notizie, ma bisogna che si sappia che le donne continuano a morire per mano di uomini. Tra le mura di casa, le donne vengono uccise da uomini che rivendicano la proprietà del loro corpo;

Donne, uccise per il corpo e per le idee – Women, killed for the body and for ideas

Vorrei non dovere dare mai queste notizie, ma bisogna che si sappia che le donne continuano a morire per mano di uomini. Tra le mura di casa, le donne vengono uccise da uomini che rivendicano la proprietà del loro corpo;

Gebre, una vita contro l’infibulazione – Gebre, a life against infibulation

«Avrei potuto rimanere in America, sapendo che le mie sorelle venivano tagliate, rapite e trasformate in schiave? Einstein ha detto che inizi a vivere quando ti dai agli altri. Io sento di vivere adesso». Sono parole di Bogaletch (Boge) Gebre,

Gebre, una vita contro l’infibulazione – Gebre, a life against infibulation

«Avrei potuto rimanere in America, sapendo che le mie sorelle venivano tagliate, rapite e trasformate in schiave? Einstein ha detto che inizi a vivere quando ti dai agli altri. Io sento di vivere adesso». Sono parole di Bogaletch (Boge) Gebre,