Archivio della categoria: Chiesa

Il missionario che sfuggì al rapimento: «La Nigeria mi è rimasta nel cuore»

Il popolo nigeriano gli è rimasto nel cuore, nonostante il tentativo di rapimento dello scorso 3 luglio. La vicenda ha avuto esito negativo per i rapitori, ciò non toglie che il missionario padre Luigi Brenna, 71 anni, dei Chierici Regolari Somaschi,

Il missionario che sfuggì al rapimento: «La Nigeria mi è rimasta nel cuore»

Il popolo nigeriano gli è rimasto nel cuore, nonostante il tentativo di rapimento dello scorso 3 luglio. La vicenda ha avuto esito negativo per i rapitori, ciò non toglie che il missionario padre Luigi Brenna, 71 anni, dei Chierici Regolari Somaschi,

Santa Bertilla, con il tumore accanto ai fragili

«Dica a don Giuliano che a Vicenza c’è ancora fede. E che quindi venga sereno, tutti lo accoglieranno a braccia aperte». Si è rivolto così il cardinale vicentino Pietro Parolin a un sacerdote della diocesi di Treviso, alla fine della

Santa Bertilla, con il tumore accanto ai fragili

«Dica a don Giuliano che a Vicenza c’è ancora fede. E che quindi venga sereno, tutti lo accoglieranno a braccia aperte». Si è rivolto così il cardinale vicentino Pietro Parolin a un sacerdote della diocesi di Treviso, alla fine della

Conto alla rovescia

«Per il bene comune e per far risplendere il nostro carisma». A chi non sapesse qual è l’obiettivo primario di un Capitolo Generale, le parole della missionaria comboniana suor Eleonora Reboldi, delegata capitolare Circoscrizione Mozambico-Sudafrica, chiarirebbero qualsiasi dubbio. Bisogna, però,

Conto alla rovescia

«Per il bene comune e per far risplendere il nostro carisma». A chi non sapesse qual è l’obiettivo primario di un Capitolo Generale, le parole della missionaria comboniana suor Eleonora Reboldi, delegata capitolare Circoscrizione Mozambico-Sudafrica, chiarirebbero qualsiasi dubbio. Bisogna, però,

Fare il giro del mondo con le comboniane

Una chiacchierata con una decina di missionarie comboniane basta per fare il giro del mondo. Non solo dal punto di vista geografico. Grazie a missionarie diffuse in quattro continenti, si possono conoscere economie, stili di vita, culture, confessioni religiose dei

Fare il giro del mondo con le comboniane

Una chiacchierata con una decina di missionarie comboniane basta per fare il giro del mondo. Non solo dal punto di vista geografico. Grazie a missionarie diffuse in quattro continenti, si possono conoscere economie, stili di vita, culture, confessioni religiose dei

I migliori auspici per il XXI Capitolo Generale

Si è aperto con i migliori auspici il XXI Capitolo Generale delle suore comboniane. Monsignor Domenico Pompili, dopo il suo ingresso a Verona come nuovo vescovo il primo ottobre, il giorno seguente ha voluto celebrare la messa nella cappella della

I migliori auspici per il XXI Capitolo Generale

Si è aperto con i migliori auspici il XXI Capitolo Generale delle suore comboniane. Monsignor Domenico Pompili, dopo il suo ingresso a Verona come nuovo vescovo il primo ottobre, il giorno seguente ha voluto celebrare la messa nella cappella della

Verona spalanca le braccia al nuovo vescovo, Domenico Pompili

«Oggi sono qui a muovere il primo passo. Che cosa mi prefiggo? Vorrei imparare a credere. Come scriveva il teologo luterano Dietrich Bonhoeffer: “Vorrei imparare a credere per ritrovare il respiro della vita che è Dio”. Perché, come diceva il

Verona spalanca le braccia al nuovo vescovo, Domenico Pompili

«Oggi sono qui a muovere il primo passo. Che cosa mi prefiggo? Vorrei imparare a credere. Come scriveva il teologo luterano Dietrich Bonhoeffer: “Vorrei imparare a credere per ritrovare il respiro della vita che è Dio”. Perché, come diceva il

Alle porte del XXI Capitolo Generale delle suore missionarie comboniane

“…150 anni. Trasformate dal nostro carisma. Discepole Missionarie verso le periferie esistenziali”: è questo il tema del XXI Capitolo Generale delle suore missionarie comboniane, “Pie Madri della Nigrizia”, che si terrà nella Casa Madre di Verona, da sabato 1 ottobre

Alle porte del XXI Capitolo Generale delle suore missionarie comboniane

“…150 anni. Trasformate dal nostro carisma. Discepole Missionarie verso le periferie esistenziali”: è questo il tema del XXI Capitolo Generale delle suore missionarie comboniane, “Pie Madri della Nigrizia”, che si terrà nella Casa Madre di Verona, da sabato 1 ottobre

Brugnotto vescovo di Vicenza. «Lo sguardo fisso su Gesù»

«Pace a voi»: con questo augurio si è aperto il messaggio alla comunità vicentina di monsignor Giuliano Brugnotto, nominato da papa Francesco nuovo vescovo di Vicenza, la diocesi posta “sotto il manto” della Madonna di Monte Berico. L’annuncio ufficiale è

Brugnotto vescovo di Vicenza. «Lo sguardo fisso su Gesù»

«Pace a voi»: con questo augurio si è aperto il messaggio alla comunità vicentina di monsignor Giuliano Brugnotto, nominato da papa Francesco nuovo vescovo di Vicenza, la diocesi posta “sotto il manto” della Madonna di Monte Berico. L’annuncio ufficiale è

Le sorelle sacrestane da 60 anni a servizio della Chiesa

A Gallio, sull’Altopiano dei Sette Comuni in provincia di Vicenza e diocesi di Padova, tutti – anche i villeggianti – sanno che la famiglia Gloder è totalmente dedita alla parrocchia di San Bartolomeo, ma non solo, anche alle altre chiese

Le sorelle sacrestane da 60 anni a servizio della Chiesa

A Gallio, sull’Altopiano dei Sette Comuni in provincia di Vicenza e diocesi di Padova, tutti – anche i villeggianti – sanno che la famiglia Gloder è totalmente dedita alla parrocchia di San Bartolomeo, ma non solo, anche alle altre chiese

Padre Antonio Ramina, il “custode” di sant’Antonio

Da qualche mese è alla guida della Basilica di sant’Antonio a Padova che, con quasi tre milioni di visitatori provenienti ogni anno da 82 diverse nazioni (almeno fino a prima della pandemia), è tra i più importanti santuari del mondo.

Padre Antonio Ramina, il “custode” di sant’Antonio

Da qualche mese è alla guida della Basilica di sant’Antonio a Padova che, con quasi tre milioni di visitatori provenienti ogni anno da 82 diverse nazioni (almeno fino a prima della pandemia), è tra i più importanti santuari del mondo.