Archivio della categoria: Cultura

Vicenza, i Classici all’Olimpico. Straniera, maga, anticonformista: Medea – Vicenza, the Classics at the Olimpico. Foreigner, sorceress, nonconformist: Medea

Noi donne, fra tutti gli esseri animati e dotati di sicuro senno, siamo certo le creature più misere. Da prima con un’enorme quantità di soldi è necessario acquistarsi un marito, prendersi uno che si fa padrone del nostro corpo. (…)

Vicenza, i Classici all’Olimpico. Straniera, maga, anticonformista: Medea – Vicenza, the Classics at the Olimpico. Foreigner, sorceress, nonconformist: Medea

Noi donne, fra tutti gli esseri animati e dotati di sicuro senno, siamo certo le creature più misere. Da prima con un’enorme quantità di soldi è necessario acquistarsi un marito, prendersi uno che si fa padrone del nostro corpo. (…)

Recitazione, musica e balletti: pennellate sul Cenacolo di Leonardo

Si apre il sipario e sulla parte alta del palcoscenico è appeso un grande involucro; il lenzuolo che avvolge questa “cosa” lascia intravedere solo delle sagome di persone. Scopriremo poi che si tratta del “Cenacolo” di Leonardo, a cui è

Recitazione, musica e balletti: pennellate sul Cenacolo di Leonardo

Si apre il sipario e sulla parte alta del palcoscenico è appeso un grande involucro; il lenzuolo che avvolge questa “cosa” lascia intravedere solo delle sagome di persone. Scopriremo poi che si tratta del “Cenacolo” di Leonardo, a cui è

Monte Berico. Con l’arte l’abbraccio a Maria – With art, I embrace Mary

I conflitti di ieri e quelli di oggi hanno scolpito sui volti di tante madri lo stesso dolore di Maria ai piedi della croce. A Vicenza centinaia di persone quotidianamente offrono le proprie sofferenze alla Madonna di Monte Berico, riponendo

Monte Berico. Con l’arte l’abbraccio a Maria – With art, I embrace Mary

I conflitti di ieri e quelli di oggi hanno scolpito sui volti di tante madri lo stesso dolore di Maria ai piedi della croce. A Vicenza centinaia di persone quotidianamente offrono le proprie sofferenze alla Madonna di Monte Berico, riponendo

San Francesco e il Sultano, sfida per il mondo – Saint Francis and the Sultan, challenge for the world

«Questo incontro ci insegna a guardare nel volto dell’altro. Chiunque sia l’altro, per il cristiano non è un estraneo o un immigrato, ma un fratello». L’incontro di cui parla padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa della Basilica di San

San Francesco e il Sultano, sfida per il mondo – Saint Francis and the Sultan, challenge for the world

«Questo incontro ci insegna a guardare nel volto dell’altro. Chiunque sia l’altro, per il cristiano non è un estraneo o un immigrato, ma un fratello». L’incontro di cui parla padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa della Basilica di San

#200infinito Lettura collettiva – Collective reading

Domani, in occasione del bicentenario dell’Infinito di Giacomo Leopardi, a Recanati, nella Piazzuola del Sabato del Villaggio, su cui si affaccia la sua casa natale, e lungo tutto il centro storico, 2.800 studenti prenderanno parte a una lettura collettiva de

#200infinito Lettura collettiva – Collective reading

Domani, in occasione del bicentenario dell’Infinito di Giacomo Leopardi, a Recanati, nella Piazzuola del Sabato del Villaggio, su cui si affaccia la sua casa natale, e lungo tutto il centro storico, 2.800 studenti prenderanno parte a una lettura collettiva de

Preghiera a Dio

«Fa’ sì che le piccole differenze tra i vestiti che coprono i nostri deboli corpi, tra tutte le nostre lingue inadeguate, tra tutte le nostre usanze ridicole, tra tutte le nostre leggi imperfette, tra tutte le nostre opinioni insensate, tra

Preghiera a Dio

«Fa’ sì che le piccole differenze tra i vestiti che coprono i nostri deboli corpi, tra tutte le nostre lingue inadeguate, tra tutte le nostre usanze ridicole, tra tutte le nostre leggi imperfette, tra tutte le nostre opinioni insensate, tra

Verona. In carcere l’Inferno di Dante si fa preghiera – In prison, Dante’s Inferno becomes prayer

«Io le chiamo le mie due ore d’aria settimanali. Perché devo obbligatoriamente depositare il cellulare e questo è benefico, ma soprattutto perché respiro umanità, pur nelle furbizie, nell’opportunismo, che nella condizione carceraria ci sono e non vanno negati». Parla così

Verona. In carcere l’Inferno di Dante si fa preghiera – In prison, Dante’s Inferno becomes prayer

«Io le chiamo le mie due ore d’aria settimanali. Perché devo obbligatoriamente depositare il cellulare e questo è benefico, ma soprattutto perché respiro umanità, pur nelle furbizie, nell’opportunismo, che nella condizione carceraria ci sono e non vanno negati». Parla così

Vicenza festeggia i cinquant’anni della scuola “Effetà” – Vicenza celebrates fifty years of the “Effetà” school

«Siamo preparate e capaci di accogliere ciò che le famiglie e la società vivono oggi. La nostra non è solo una storia da raccontare, è anche una storia tutta da inventare». Riassume così suor Silvana Miglioranza, direttrice dell’unico Centro scolastico

Vicenza festeggia i cinquant’anni della scuola “Effetà” – Vicenza celebrates fifty years of the “Effetà” school

«Siamo preparate e capaci di accogliere ciò che le famiglie e la società vivono oggi. La nostra non è solo una storia da raccontare, è anche una storia tutta da inventare». Riassume così suor Silvana Miglioranza, direttrice dell’unico Centro scolastico

Al Festival Biblico la “polis” diventa protagonista – At the Biblical Festival the “polis” becomes the protagonist

Arrivati alla quindicesima edizione, gli organizzatori del Festival Biblico hanno una certezza, che la Bibbia attira. Infatti, partita da Vicenza nel 2004, la manifestazione – organizzata da Diocesi di Vicenza e Società San Paolo, e patrocinata dalla Conferenza Episcopale Italiana

Al Festival Biblico la “polis” diventa protagonista – At the Biblical Festival the “polis” becomes the protagonist

Arrivati alla quindicesima edizione, gli organizzatori del Festival Biblico hanno una certezza, che la Bibbia attira. Infatti, partita da Vicenza nel 2004, la manifestazione – organizzata da Diocesi di Vicenza e Società San Paolo, e patrocinata dalla Conferenza Episcopale Italiana

Molise. Alla riscoperta del popolo dei Sanniti – Molise. To the rediscovery of the Samnite people

Per Itria (Itinerari turistico interreligiosi interculturali) due giorni di missione in Molise alla riscoperta del popolo dei Sanniti, più antico dei Romani, ma pochissimo conosciuto. Eppure ciò che ci resta – le aree archeologiche di Pietrabbondante e Altilia per esempio

Molise. Alla riscoperta del popolo dei Sanniti – Molise. To the rediscovery of the Samnite people

Per Itria (Itinerari turistico interreligiosi interculturali) due giorni di missione in Molise alla riscoperta del popolo dei Sanniti, più antico dei Romani, ma pochissimo conosciuto. Eppure ciò che ci resta – le aree archeologiche di Pietrabbondante e Altilia per esempio