Archivio della categoria: Cultura

15 ottobre 1582: dal calendario giuliano al gregoriano – October 15, 1582: from the Julian calendar to the Gregorian calendar

Il 15 ottobre 1582, esattamente 436 anni fa, entrava in vigore il calendario gregoriano, in sostituzione di quello giuliano. Prende il nome da Papa Gregorio XIII, che lo aveva introdotto (4 ottobre 1582) con la bolla papale “Inter gravissimas”. I

15 ottobre 1582: dal calendario giuliano al gregoriano – October 15, 1582: from the Julian calendar to the Gregorian calendar

Il 15 ottobre 1582, esattamente 436 anni fa, entrava in vigore il calendario gregoriano, in sostituzione di quello giuliano. Prende il nome da Papa Gregorio XIII, che lo aveva introdotto (4 ottobre 1582) con la bolla papale “Inter gravissimas”. I

14 ottobre, Giornata Europea della Cultura Ebraica – October 14th, European Day of Jewish Culture

Oggi si è celebrata la Giornata Europea della Cultura Ebraica, quest’anno dedicata allo “storytelling”, inteso come narrare: narrare sé stessi, narrare il singolo, ma anche narrare la comunità, le Sacre Scritture, tutti elementi che concorrono all’identità ebraica. Interessante come i

14 ottobre, Giornata Europea della Cultura Ebraica – October 14th, European Day of Jewish Culture

Oggi si è celebrata la Giornata Europea della Cultura Ebraica, quest’anno dedicata allo “storytelling”, inteso come narrare: narrare sé stessi, narrare il singolo, ma anche narrare la comunità, le Sacre Scritture, tutti elementi che concorrono all’identità ebraica. Interessante come i

Tex Willer, un mito intramontabile – Tex Willer, a timeless myth

Innamorata di lui da sempre. Con lui ho imparato a leggere. Tex Willer, il ranger più leggendario del mondo a fumetti, compie 70 anni e non li dimostra proprio. Per me ha sempre incarnato l’uomo della giustizia per eccellenza, assieme

Tex Willer, un mito intramontabile – Tex Willer, a timeless myth

Innamorata di lui da sempre. Con lui ho imparato a leggere. Tex Willer, il ranger più leggendario del mondo a fumetti, compie 70 anni e non li dimostra proprio. Per me ha sempre incarnato l’uomo della giustizia per eccellenza, assieme

Don Cesare Contarini: «Ogni studente ha la sua cilindrata» – «Every student has his displacement»

«Il sogno legato a questo centenario sarebbe la beatificazione di un nostro ex allievo, padre Ezechiele Ramin, diventato missionario comboniano in Brasile, dove nel 1985 fu ucciso da alcuni sicari per il suo impegno a favore dei contadini». A dirlo

Don Cesare Contarini: «Ogni studente ha la sua cilindrata» – «Every student has his displacement»

«Il sogno legato a questo centenario sarebbe la beatificazione di un nostro ex allievo, padre Ezechiele Ramin, diventato missionario comboniano in Brasile, dove nel 1985 fu ucciso da alcuni sicari per il suo impegno a favore dei contadini». A dirlo

Davide Peron: «Canto ispirato dall’amore e dalla mia ricerca di Dio» – «I sing inspired by love and my search for God»

«Piacere, sono Davide. Tu sei Gesù, vero? Volevo farti i complimenti. Ce ne fossero di uomini come te». È la frase che Davide Peron, giovane cantautore nato a Schio (Vicenza), vorrebbe dire al Figlio di Dio. Simpatico, aperto e gioviale,

Davide Peron: «Canto ispirato dall’amore e dalla mia ricerca di Dio» – «I sing inspired by love and my search for God»

«Piacere, sono Davide. Tu sei Gesù, vero? Volevo farti i complimenti. Ce ne fossero di uomini come te». È la frase che Davide Peron, giovane cantautore nato a Schio (Vicenza), vorrebbe dire al Figlio di Dio. Simpatico, aperto e gioviale,

Cittadella. Signori e Signore, Jerome Rose! – Ladies and gentlemen, Jerome Rose!

Non vorrei essere nei panni di qualche collega critico musicale che dovesse recensire un concerto del pianista Jerome Rose, come quello di ieri sera a Villa Rina di Cittadella (Padova), nell’ambito dell’International Festival and Masterclass “Missione Musica”, organizzato dal maestro

Cittadella. Signori e Signore, Jerome Rose! – Ladies and gentlemen, Jerome Rose!

Non vorrei essere nei panni di qualche collega critico musicale che dovesse recensire un concerto del pianista Jerome Rose, come quello di ieri sera a Villa Rina di Cittadella (Padova), nell’ambito dell’International Festival and Masterclass “Missione Musica”, organizzato dal maestro

A Garda: un po’ lavoro, un po’ relax – At Garda: a little work, a little relaxation

«Quanto vorrei che i miei amici fossero per un attimo accanto a me e potessero godere della vista che mi sta dinnanzi! Stasera avrei potuto raggiungere Verona ma mi sarei lasciato sfuggire una meraviglia della natura, uno spettacolo incantevole, il

A Garda: un po’ lavoro, un po’ relax – At Garda: a little work, a little relaxation

«Quanto vorrei che i miei amici fossero per un attimo accanto a me e potessero godere della vista che mi sta dinnanzi! Stasera avrei potuto raggiungere Verona ma mi sarei lasciato sfuggire una meraviglia della natura, uno spettacolo incantevole, il

«La Sindone è autentica, ecco perché» – «The Sindone is authentic, that’s why» –

Su Credere vi parlo di Sergio Rodella, lo scultore padovano, che ha realizzato la Sindone in tre dimensioni.   «Il telo ha avvolto un corpo vero di un uomo alto circa un metro e 80. Questo nessuno lo può smentire».

«La Sindone è autentica, ecco perché» – «The Sindone is authentic, that’s why» –

Su Credere vi parlo di Sergio Rodella, lo scultore padovano, che ha realizzato la Sindone in tre dimensioni.   «Il telo ha avvolto un corpo vero di un uomo alto circa un metro e 80. Questo nessuno lo può smentire».

Teatro. La più grande paura di ogni madre nel mondo – Theater. The greatest fear of every mother in the world

«Leslie, dove sei, vieni fuori. Leslie, Leslieeee! Io lo so che giochi, ma mia fai spaventare perché ho paura di non ritrovarti più». La paura di Shushanig è la stessa delle madri di tutti i tempi e sul palcoscenico di

Teatro. La più grande paura di ogni madre nel mondo – Theater. The greatest fear of every mother in the world

«Leslie, dove sei, vieni fuori. Leslie, Leslieeee! Io lo so che giochi, ma mia fai spaventare perché ho paura di non ritrovarti più». La paura di Shushanig è la stessa delle madri di tutti i tempi e sul palcoscenico di

Cinema. “Nuove generazioni” al Religion Today 2018 – “New generations” at Religion Today 2018 –

«La bella scoperta è che i giovani hanno fede, hanno valori molto forti e sentiti. Decine di studenti hanno accettato volentieri di visionare film che sono prettamente di tema religioso, dimostrando grande interesse sul tema delle fede in generale, ma

Cinema. “Nuove generazioni” al Religion Today 2018 – “New generations” at Religion Today 2018 –

«La bella scoperta è che i giovani hanno fede, hanno valori molto forti e sentiti. Decine di studenti hanno accettato volentieri di visionare film che sono prettamente di tema religioso, dimostrando grande interesse sul tema delle fede in generale, ma