Archivio della categoria: Riflessione

Cile. Quarantacinque anni fa il golpe di Pinochet – Chile. The Pinochet coup was forty-five years ago

Cile, 45 anni fa il colpo di Stato del generale Pinochet, che porta all’instaurazione della dittatura. Il golpe è appoggiato dagli Stati Uniti, e non è il primo. Gli Usa pensano che il pugno di ferro sia il modo migliore

Cile. Quarantacinque anni fa il golpe di Pinochet – Chile. The Pinochet coup was forty-five years ago

Cile, 45 anni fa il colpo di Stato del generale Pinochet, che porta all’instaurazione della dittatura. Il golpe è appoggiato dagli Stati Uniti, e non è il primo. Gli Usa pensano che il pugno di ferro sia il modo migliore

Quant’è difficile comunicare nell’era della comunicazione – How difficult it is to communicate in the age of communication

Credo che uno dei maggiori mali di oggi sia l’incapacità di comunicare. Il che sembra paradossale visto che siamo nell’era della comunicazione. Ma la stessa tecnologia che ci permette di lavorare da qualsiasi parte del pianeta, grazie ad un mobile,

Quant’è difficile comunicare nell’era della comunicazione – How difficult it is to communicate in the age of communication

Credo che uno dei maggiori mali di oggi sia l’incapacità di comunicare. Il che sembra paradossale visto che siamo nell’era della comunicazione. Ma la stessa tecnologia che ci permette di lavorare da qualsiasi parte del pianeta, grazie ad un mobile,

Mahmoud Darwish, cantore della Palestina – Cantor of Palestine

Per ricordare Mahmoud Darwish, a dieci anni dalla morte, 9 agosto 2008. Poeta, scrittore e collega giornalista costretto all’esilio, che canta la sua Palestina. سجل أنا عربي ورقم بطاقتي خمسون ألف وأطفالي ثمانية وتاسعهم سيأتي بعد صيف فهل تغضب سجل

Mahmoud Darwish, cantore della Palestina – Cantor of Palestine

Per ricordare Mahmoud Darwish, a dieci anni dalla morte, 9 agosto 2008. Poeta, scrittore e collega giornalista costretto all’esilio, che canta la sua Palestina. سجل أنا عربي ورقم بطاقتي خمسون ألف وأطفالي ثمانية وتاسعهم سيأتي بعد صيف فهل تغضب سجل

Bologna/Foggia. La strada continua a uccidere – Bologna / Foggia. The road continues to kill

Bologna. Un morto e oltre 50 feriti a seguito di una terribile esplosione sul ponte dell’autostrada sul raccordo di Casalecchio, a Borgo Panigale, innescato da un incidente stradale in tangenziale fra un’autocisterna e alcune auto. Foggia. Dodici persone – probabilmente

Bologna/Foggia. La strada continua a uccidere – Bologna / Foggia. The road continues to kill

Bologna. Un morto e oltre 50 feriti a seguito di una terribile esplosione sul ponte dell’autostrada sul raccordo di Casalecchio, a Borgo Panigale, innescato da un incidente stradale in tangenziale fra un’autocisterna e alcune auto. Foggia. Dodici persone – probabilmente

Aristotele maestro di etica – Aristotle teacher of ethics

Da giorni la narrazione sui migranti la fa da padrona nei mezzi di informazione. Ovviamente, polarizzata: pro o contro. Con tutto il corollarIo: chiusura porti, navi da sequestrare, Trattato di Dublino da rivedere, la Spagna per alcuni “santa”, per altri

Aristotele maestro di etica – Aristotle teacher of ethics

Da giorni la narrazione sui migranti la fa da padrona nei mezzi di informazione. Ovviamente, polarizzata: pro o contro. Con tutto il corollarIo: chiusura porti, navi da sequestrare, Trattato di Dublino da rivedere, la Spagna per alcuni “santa”, per altri

Sui migranti tutti hanno una loro verità – Everyone has their own truth about the migrants

Il 20 giugno si celebra la Giornata internazionale del rifugiato indetta dalle Nazioni Unite. In queste settimane c’è un vociare assordante sui migranti. Ognuno ha la verità in tasca. Ognuno la sua soluzione. Intanto si gioca con le vite delle

Sui migranti tutti hanno una loro verità – Everyone has their own truth about the migrants

Il 20 giugno si celebra la Giornata internazionale del rifugiato indetta dalle Nazioni Unite. In queste settimane c’è un vociare assordante sui migranti. Ognuno ha la verità in tasca. Ognuno la sua soluzione. Intanto si gioca con le vite delle

6 agosto 1945: «Uccidere più giapponesi possibile» – 6 August 1945: «Killing as many Japaneses as possible»

Oggi La7 riproponeva un servizio dell’ottimo Andrea Purgatori sulla catastrofe di Hiroshima e Nagasaki. I soldati a bordo dell’Enola Gay che sganciarono la prima bomba atomica (si chiamava Little boy), il 6 agosto 1945, dissero che l’ordine era di uccidere

6 agosto 1945: «Uccidere più giapponesi possibile» – 6 August 1945: «Killing as many Japaneses as possible»

Oggi La7 riproponeva un servizio dell’ottimo Andrea Purgatori sulla catastrofe di Hiroshima e Nagasaki. I soldati a bordo dell’Enola Gay che sganciarono la prima bomba atomica (si chiamava Little boy), il 6 agosto 1945, dissero che l’ordine era di uccidere

L’Eid al fitr conclude il Ramadan – The Eid al fitr concludes Ramadan

Ieri sera, con ﻋﻴﺪ ﺍﻟﻔﻄﺮ si è concluso il رمضان, il mese sacro per gli amici musulmani. Non ho potuto essere fisicamente con loro a festeggiare, come ormai mi capita da anni (quanto sono buoni il كسكس e il طاجين

L’Eid al fitr conclude il Ramadan – The Eid al fitr concludes Ramadan

Ieri sera, con ﻋﻴﺪ ﺍﻟﻔﻄﺮ si è concluso il رمضان, il mese sacro per gli amici musulmani. Non ho potuto essere fisicamente con loro a festeggiare, come ormai mi capita da anni (quanto sono buoni il كسكس e il طاجين

Il Mediterraneo, cimitero liquido – The Mediterranean, liquid cemetery

«Fatico a fare il bagno nel Mediterraneo, perché quello che è sempre stato l’ombelico del mondo, oggi è un cimitero liquido»: lo ha ricordato oggi monsignor Francesco Savino, vescovo di Cassano allo Ionio, traendo le conclusioni della conferenza stampa di

Il Mediterraneo, cimitero liquido – The Mediterranean, liquid cemetery

«Fatico a fare il bagno nel Mediterraneo, perché quello che è sempre stato l’ombelico del mondo, oggi è un cimitero liquido»: lo ha ricordato oggi monsignor Francesco Savino, vescovo di Cassano allo Ionio, traendo le conclusioni della conferenza stampa di

52esima Giornata delle comunicazioni sociali: la verità vi farà liberi – 52th Social Communications Day: the truth will set you free

Il messaggio di papa Francesco per la 52sima Giornata delle comunicazioni sociali, che si celebra oggi, è dedicato a “La verità vi farà liberi. Fake news e giornalismo di pace”. Cari colleghi dobbiamo concentrarci sul fatto che il Pontefice davvero

52esima Giornata delle comunicazioni sociali: la verità vi farà liberi – 52th Social Communications Day: the truth will set you free

Il messaggio di papa Francesco per la 52sima Giornata delle comunicazioni sociali, che si celebra oggi, è dedicato a “La verità vi farà liberi. Fake news e giornalismo di pace”. Cari colleghi dobbiamo concentrarci sul fatto che il Pontefice davvero