Articoli con tag: accoglienza

Vale di più la legge degli uomini o la propria coscienza? Questo il grande interrogativo da Antigone a Mimmo Lucano – Is the law of men or one’s conscience worth more? This is the great question from Antigone to Mimmo Lucano

C’era una volta una donna che sfidò la legge umana. Mentre il fratello Eteocle, che si era battuto per la Patria, venne sepolto con tutti gli onori, l’altro fratello, Polinice, ingiustamente escluso dal potere, marciò su Tebe, risoluto a riprendersela;

Vale di più la legge degli uomini o la propria coscienza? Questo il grande interrogativo da Antigone a Mimmo Lucano – Is the law of men or one’s conscience worth more? This is the great question from Antigone to Mimmo Lucano

C’era una volta una donna che sfidò la legge umana. Mentre il fratello Eteocle, che si era battuto per la Patria, venne sepolto con tutti gli onori, l’altro fratello, Polinice, ingiustamente escluso dal potere, marciò su Tebe, risoluto a riprendersela;

Verona: un appello contro il razzismo crescente

«Passare dalla violenza contro i simboli alla violenza sulle persone, il passo è breve. La storia è piena di precipitazioni repentine dalla farsa alla tragedia». Nasce da qui “Verona che dialoga”, appello lanciato in questi giorni di Natale, da una

Verona: un appello contro il razzismo crescente

«Passare dalla violenza contro i simboli alla violenza sulle persone, il passo è breve. La storia è piena di precipitazioni repentine dalla farsa alla tragedia». Nasce da qui “Verona che dialoga”, appello lanciato in questi giorni di Natale, da una

A Bassano una fitta rete per l’inserimento dei migranti

Il veneto vanta un Comune virtuoso sul fronte dell’accoglienza. A Bassano del Grappa (Vicenza), Assessorato ai Servizi sociali, Caritas Vicariale, associazione “Casa a colori onlus” e cooperativa “Con te”, lavorano insieme per l’integrazione. Attualmente, i richiedenti asilo sono 93, l’11 per

A Bassano una fitta rete per l’inserimento dei migranti

Il veneto vanta un Comune virtuoso sul fronte dell’accoglienza. A Bassano del Grappa (Vicenza), Assessorato ai Servizi sociali, Caritas Vicariale, associazione “Casa a colori onlus” e cooperativa “Con te”, lavorano insieme per l’integrazione. Attualmente, i richiedenti asilo sono 93, l’11 per

Vicenza. Profughi, il seminario apre le porte all’accoglienza

Storie sentite tante volte. Ma quando qualcuno ti racconta la sua, guardandoti negli occhi, è come se quella storia ti appartenesse. Patrick, nigeriano, insieme ad altri suoi coetanei viene rapito, incappucciato e picchiato, non sa quanti giorni ha vagato nel

Vicenza. Profughi, il seminario apre le porte all’accoglienza

Storie sentite tante volte. Ma quando qualcuno ti racconta la sua, guardandoti negli occhi, è come se quella storia ti appartenesse. Patrick, nigeriano, insieme ad altri suoi coetanei viene rapito, incappucciato e picchiato, non sa quanti giorni ha vagato nel

Rifugiati dove?

Giusto per stare sul tema immigrazione, a chi si lamenta dell’“invasione” in Europa, vale la pena di ricordare che l’86% dei rifugiati del mondo è accolto in Paesi cosiddetti in via di sviluppo; la metà dell’intera massa globale di rifugiati

Rifugiati dove?

Giusto per stare sul tema immigrazione, a chi si lamenta dell’“invasione” in Europa, vale la pena di ricordare che l’86% dei rifugiati del mondo è accolto in Paesi cosiddetti in via di sviluppo; la metà dell’intera massa globale di rifugiati

«Facciamoci interpellare dai crocifissi di carne»

«Noi siamo per l’accoglienza diffusa attraverso le cooperative, proprio per evitare assembramenti che creino problemi, ma non siamo stati interpellati». C’è amarezza nelle parole di don Davide Schiavon, direttore della Caritas di Treviso, che imputa le tensioni di Quinto, da una

«Facciamoci interpellare dai crocifissi di carne»

«Noi siamo per l’accoglienza diffusa attraverso le cooperative, proprio per evitare assembramenti che creino problemi, ma non siamo stati interpellati». C’è amarezza nelle parole di don Davide Schiavon, direttore della Caritas di Treviso, che imputa le tensioni di Quinto, da una

Scontri a Treviso e a Roma – Com’è andata veramente?

Nella notte fra il 15 e il 16 luglio, esponenti dell’estrema destra Forza Nuova, con alcuni residenti locali – sono in corso gli accertamenti per identificarli – hanno dato alle fiamme  il mobilio destinato ad alcuni appartamenti dove erano stati

Scontri a Treviso e a Roma – Com’è andata veramente?

Nella notte fra il 15 e il 16 luglio, esponenti dell’estrema destra Forza Nuova, con alcuni residenti locali – sono in corso gli accertamenti per identificarli – hanno dato alle fiamme  il mobilio destinato ad alcuni appartamenti dove erano stati

Giornata del rifugiato – UNHCR, “Casa dolce casa“ per i profughi

Si chiama “Casa dolce casa” la campagna lanciata dall’Unhcr (Alto Commissariato dell’Onu per i rifugiati). Fino al 28 giugno, si può contribuire, donando 2 o 5 euro, con un sms al 45507. L’iniziativa avrà il suo apice il 20 giugno,

Giornata del rifugiato – UNHCR, “Casa dolce casa“ per i profughi

Si chiama “Casa dolce casa” la campagna lanciata dall’Unhcr (Alto Commissariato dell’Onu per i rifugiati). Fino al 28 giugno, si può contribuire, donando 2 o 5 euro, con un sms al 45507. L’iniziativa avrà il suo apice il 20 giugno,

Giornata del rifugiato, UNHCR: “Casa dolce casa” per i profughi

«Il mio futuro è nelle mani degli altri»: oggi Houda, siriana, da un centro di accoglienza guarda i suoi figli giocare. Ma soltanto qualche mese fa scappava da Damasco con tutta la famiglia.Sherine è una donna yazidi che è stata

Giornata del rifugiato, UNHCR: “Casa dolce casa” per i profughi

«Il mio futuro è nelle mani degli altri»: oggi Houda, siriana, da un centro di accoglienza guarda i suoi figli giocare. Ma soltanto qualche mese fa scappava da Damasco con tutta la famiglia.Sherine è una donna yazidi che è stata

La donna non è solo corpo. Rifletti uomo!

«Tu, maschio, rifletti su te stesso? Sulla tua identità? Ti metti in discussione? Vuoi, o no, capirti in profondità? Il viaggio più difficile che nessuno vuole fare, è quello dentro sé stessi, di avvicinamento alla nostra identità, dove ritrovo il

La donna non è solo corpo. Rifletti uomo!

«Tu, maschio, rifletti su te stesso? Sulla tua identità? Ti metti in discussione? Vuoi, o no, capirti in profondità? Il viaggio più difficile che nessuno vuole fare, è quello dentro sé stessi, di avvicinamento alla nostra identità, dove ritrovo il