Articoli con tag: Alessandro Anderloni

Verona. In carcere l’Inferno di Dante si fa preghiera – In prison, Dante’s Inferno becomes prayer

«Io le chiamo le mie due ore d’aria settimanali. Perché devo obbligatoriamente depositare il cellulare e questo è benefico, ma soprattutto perché respiro umanità, pur nelle furbizie, nell’opportunismo, che nella condizione carceraria ci sono e non vanno negati». Parla così

Verona. In carcere l’Inferno di Dante si fa preghiera – In prison, Dante’s Inferno becomes prayer

«Io le chiamo le mie due ore d’aria settimanali. Perché devo obbligatoriamente depositare il cellulare e questo è benefico, ma soprattutto perché respiro umanità, pur nelle furbizie, nell’opportunismo, che nella condizione carceraria ci sono e non vanno negati». Parla così