Articoli con tag: aree di crisi

Niente vale più della libertà – Nothing is worth more than freedom

Mai come in questi giorni penso che aver frequentato aree di crisi fa la differenza. Perché c’è un’abitudine alle difficoltà, fisiche e psicologiche. Fisiche perché ho dovuto fronteggiare qualche virus bello tosto, gli afghani e gli indiani se la giocano

Niente vale più della libertà – Nothing is worth more than freedom

Mai come in questi giorni penso che aver frequentato aree di crisi fa la differenza. Perché c’è un’abitudine alle difficoltà, fisiche e psicologiche. Fisiche perché ho dovuto fronteggiare qualche virus bello tosto, gli afghani e gli indiani se la giocano

E l’alba sorge ancora – And the dawn still rises

Oggi vi regalo un pezzettino della mia vita. Per anni ho viaggiato in terre difficili, in gergo giornalistico si chiamano “aree di crisi”, là dove la stabilità è un filo sottile. Basta un nonnulla per travolgerla. Un giorno va tutto

E l’alba sorge ancora – And the dawn still rises

Oggi vi regalo un pezzettino della mia vita. Per anni ho viaggiato in terre difficili, in gergo giornalistico si chiamano “aree di crisi”, là dove la stabilità è un filo sottile. Basta un nonnulla per travolgerla. Un giorno va tutto

Padova. Breaking boundaries, barriers and walls: what role for universities?

Sono stata invitata a rappresentare Articolo21 nell’incontro intitolato “Freedom expression in Turkey: Linking academia and the media”, organizzato il 14 giugno 2017 dall’Università di Padova, nell’ambito del ciclo di Global Studies “Breaking boundaries, barriers and walls: what role for universities?”.

Padova. Breaking boundaries, barriers and walls: what role for universities?

Sono stata invitata a rappresentare Articolo21 nell’incontro intitolato “Freedom expression in Turkey: Linking academia and the media”, organizzato il 14 giugno 2017 dall’Università di Padova, nell’ambito del ciclo di Global Studies “Breaking boundaries, barriers and walls: what role for universities?”.