Articoli con tag: armi

/ BLOG

Chi vende le armi?

“Chi vende le armi ai terroristi?” La domanda viene da papa Francesco all’indomani del viaggio in Iraq. Chi, se non lui, poteva andare così al sodo? Questo stile diretto è suo fin dall’inizio del Pontificato; allora egli disse: “c’è chi

/ BLOG

Chi vende le armi?

“Chi vende le armi ai terroristi?” La domanda viene da papa Francesco all’indomani del viaggio in Iraq. Chi, se non lui, poteva andare così al sodo? Questo stile diretto è suo fin dall’inizio del Pontificato; allora egli disse: “c’è chi

Papa Francesco prega per la pace e Trump vuole armare gli insegnanti – Pope Francis prays for peace and Trump wants to arm teachers

Mentre papa Francesco chiede di dedicare, la giornata del 23 febbraio, primo venerdì di Quaresima alla preghiera e al digiuno per la pace nel mondo, il presidente americano Donald Trump, davanti a genitori e figli sopravvissuti alla strage in una

Papa Francesco prega per la pace e Trump vuole armare gli insegnanti – Pope Francis prays for peace and Trump wants to arm teachers

Mentre papa Francesco chiede di dedicare, la giornata del 23 febbraio, primo venerdì di Quaresima alla preghiera e al digiuno per la pace nel mondo, il presidente americano Donald Trump, davanti a genitori e figli sopravvissuti alla strage in una

Cresce il popolo degli italiani armati – The people of the armed Italians are growing

«L’Italia è un Paese molto sanguinoso, il primo in Europa per numero di omicidi». A dirlo è il giornalista Riccardo Iacona, intervenuto nei giorni scorsi a Vicenza, al convegno “Insicurezza, rancore, farsi giustizia: dentro l’Italia che si arma”, organizzato nei

Cresce il popolo degli italiani armati – The people of the armed Italians are growing

«L’Italia è un Paese molto sanguinoso, il primo in Europa per numero di omicidi». A dirlo è il giornalista Riccardo Iacona, intervenuto nei giorni scorsi a Vicenza, al convegno “Insicurezza, rancore, farsi giustizia: dentro l’Italia che si arma”, organizzato nei

L’Europa contro le armi

Nell’ultima votazione, il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione (249 voti favorevoli, 164 contrari e 128 astensioni) con la quale chiede agli Stati membri di applicare gli otto criteri del Codice di condotta UE per le esportazioni di armi, in

L’Europa contro le armi

Nell’ultima votazione, il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione (249 voti favorevoli, 164 contrari e 128 astensioni) con la quale chiede agli Stati membri di applicare gli otto criteri del Codice di condotta UE per le esportazioni di armi, in

Come abbiamo armato lo Stato islamico

“Isis sta usando armi in larga parte prelevate dai depositi militari iracheni concepite e prodotte in almeno 25 Paesi, compresi Russia, Cina, Usa e alcuni stati dell’Unione europea, tra i quali l’Italia. I depositi iracheni si sono riforniti di armi

Come abbiamo armato lo Stato islamico

“Isis sta usando armi in larga parte prelevate dai depositi militari iracheni concepite e prodotte in almeno 25 Paesi, compresi Russia, Cina, Usa e alcuni stati dell’Unione europea, tra i quali l’Italia. I depositi iracheni si sono riforniti di armi

La mia solidarietà agli amici musulmani

Sono solidale in questi giorni con gli amici musulmani, perché sono loro in questo momento i più in difficoltà. Sono loro ad essere obiettivo di sguardi sospetti, di appellativi sgradevoli, sono loro a cui viene continuamente chiesto di dissociarsi dalle

La mia solidarietà agli amici musulmani

Sono solidale in questi giorni con gli amici musulmani, perché sono loro in questo momento i più in difficoltà. Sono loro ad essere obiettivo di sguardi sospetti, di appellativi sgradevoli, sono loro a cui viene continuamente chiesto di dissociarsi dalle

Banche & armi, questione di feeling

È un’opera continua di sensibilizzazione quella svolta dall’Osservatorio Permanente sulle Armi Leggere e Politiche di Sicurezza e Difesa (Opal) di Brescia, sul problema dell’esportazione di armi. Ne è prova la serie di eventi in occasione del decimo anniversario della sua

Banche & armi, questione di feeling

È un’opera continua di sensibilizzazione quella svolta dall’Osservatorio Permanente sulle Armi Leggere e Politiche di Sicurezza e Difesa (Opal) di Brescia, sul problema dell’esportazione di armi. Ne è prova la serie di eventi in occasione del decimo anniversario della sua

Minerali insanguinati: l’Europa può dire stop

Stagno, tantalio, tungsteno e oro, ma anche coltan, giada, rame, nomi che magari ci dicono poco, ma senza questi minerali dovremmo smettere di telefonare e così pure di utilizzare il computer. Perché proprio da questi dipende il funzionamento dei nostri

Minerali insanguinati: l’Europa può dire stop

Stagno, tantalio, tungsteno e oro, ma anche coltan, giada, rame, nomi che magari ci dicono poco, ma senza questi minerali dovremmo smettere di telefonare e così pure di utilizzare il computer. Perché proprio da questi dipende il funzionamento dei nostri

Parolin “bacchetta” i leader religiosi

«Non è una guerra tra cristiani e musulmani, è una violazione dei diritti umani». Questa la vicenda Iraq nelle parole del segretario di Stato Vaticano, Pietro Parolin. L’Is, il cosiddetto “Stato islamico” è stato infatti uno dei temi più importanti

Parolin “bacchetta” i leader religiosi

«Non è una guerra tra cristiani e musulmani, è una violazione dei diritti umani». Questa la vicenda Iraq nelle parole del segretario di Stato Vaticano, Pietro Parolin. L’Is, il cosiddetto “Stato islamico” è stato infatti uno dei temi più importanti

Geries Khoury: «Arriva un Papa speciale»

Betlemme, nostro servizio «Se tu non ami il tuo nemico, non sei più cristiano. Ma amare non vuol dire accettare ciò che sta facendo. Amare un ebreo significa che bisogna dirgli la verità, che lui sta commettendo un peccato, che se

Geries Khoury: «Arriva un Papa speciale»

Betlemme, nostro servizio «Se tu non ami il tuo nemico, non sei più cristiano. Ma amare non vuol dire accettare ciò che sta facendo. Amare un ebreo significa che bisogna dirgli la verità, che lui sta commettendo un peccato, che se