Articoli con tag: autismo

Guastalla. Serata in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo – Evening on the occasion of World Autism Awareness Day

E io, come sempre, presento. Grazie Cobalto per l’invito. 2 aprile, Giornata mondiale per la consapevolezza dell’autismo. Gli Spiriti Liberi in concerto col maestro Mauro Magnani. Spiriti Liberi perché? Perché chi c’è, c’è. E chi c’è, suona. Le foto sono

Guastalla. Serata in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo – Evening on the occasion of World Autism Awareness Day

E io, come sempre, presento. Grazie Cobalto per l’invito. 2 aprile, Giornata mondiale per la consapevolezza dell’autismo. Gli Spiriti Liberi in concerto col maestro Mauro Magnani. Spiriti Liberi perché? Perché chi c’è, c’è. E chi c’è, suona. Le foto sono

Verona. AS Film Festival 2019

A Verona il 2 marzo ho condotto la giornata dedicata ad AS Film festival on the road, festival cinematografico curato da persone che si riconoscono nella condizione autistica, organizzato dall’associazione romana Not Equal (direttore artistico Giuseppe Cacace), con Marco Manservigi

Verona. AS Film Festival 2019

A Verona il 2 marzo ho condotto la giornata dedicata ad AS Film festival on the road, festival cinematografico curato da persone che si riconoscono nella condizione autistica, organizzato dall’associazione romana Not Equal (direttore artistico Giuseppe Cacace), con Marco Manservigi

2048 la natura siamo noi – 2048 we are the nature

Domani pomeriggio a Verona (ore 17.30), nella sede del Banco BPM (via San Cosimo 10), presenteremo il libro “2048 la natura siamo noi”, scritto da “I Fantastici 15”, un gruppo di ragazzi con disturbo dello spettro autistico, che già da

2048 la natura siamo noi – 2048 we are the nature

Domani pomeriggio a Verona (ore 17.30), nella sede del Banco BPM (via San Cosimo 10), presenteremo il libro “2048 la natura siamo noi”, scritto da “I Fantastici 15”, un gruppo di ragazzi con disturbo dello spettro autistico, che già da

Una visione diversa: al Maxxi il festival del cinema firmato dagli autistici

Ne sono arrivati 3.000 da circa 115 Paesi, stupendo gli stessi organizzatori: a farla da padrone sono gli Stati Uniti con 250, poi l’Italia con 240; a seguire India, Regno Unito, Iran, Francia, Russia, Egitto, Cina, Israele, Corea, Afghanistan, Slovenia,

Una visione diversa: al Maxxi il festival del cinema firmato dagli autistici

Ne sono arrivati 3.000 da circa 115 Paesi, stupendo gli stessi organizzatori: a farla da padrone sono gli Stati Uniti con 250, poi l’Italia con 240; a seguire India, Regno Unito, Iran, Francia, Russia, Egitto, Cina, Israele, Corea, Afghanistan, Slovenia,

Servizio di Romina Gobbo dal Verona As Film Festival 2016: i protagonisti

Il racconto dell’As Film Festival, primo festival cinematografico realizzato con la partecipazione attiva di persone che si riconoscono nella condizione autistica e nella sindrome di Asperger. Un festival uguale agli altri, però diverso. Uguale perché, pur promuovendo una corretta informazione sul

Servizio di Romina Gobbo dal Verona As Film Festival 2016: i protagonisti

Il racconto dell’As Film Festival, primo festival cinematografico realizzato con la partecipazione attiva di persone che si riconoscono nella condizione autistica e nella sindrome di Asperger. Un festival uguale agli altri, però diverso. Uguale perché, pur promuovendo una corretta informazione sul

Se l’autismo si sconfigge in cucina (con lo chef Bottura)

«Alcuni si sono rivelati dei veri e propri talenti, sarebbero già pronti per andare a fare pasta fresca in un laboratorio professionale. Questa iniziativa ha permesso ai nostri ragazzi di tirare fuori delle abilità nascoste». Racconta, così, Erika Coppelli, presidente dell’associazione

Se l’autismo si sconfigge in cucina (con lo chef Bottura)

«Alcuni si sono rivelati dei veri e propri talenti, sarebbero già pronti per andare a fare pasta fresca in un laboratorio professionale. Questa iniziativa ha permesso ai nostri ragazzi di tirare fuori delle abilità nascoste». Racconta, così, Erika Coppelli, presidente dell’associazione

I fantastici 15 fanno un giornale

“Scrivere è un duro lavoro”, dice Snoopy in quarta di copertina, ma qualcuno deve farlo. E Luca, Nicholas, Alessandro, Michele, Martina, Bianca, Giulio, Edoard, Davide, Elena, Alice, Daniele, un altro Giulio, Michael, un altro Michele, Angela, Christian, Umberto, lo fanno benissimo.

I fantastici 15 fanno un giornale

“Scrivere è un duro lavoro”, dice Snoopy in quarta di copertina, ma qualcuno deve farlo. E Luca, Nicholas, Alessandro, Michele, Martina, Bianca, Giulio, Edoard, Davide, Elena, Alice, Daniele, un altro Giulio, Michael, un altro Michele, Angela, Christian, Umberto, lo fanno benissimo.