Articoli con tag: carcere

La memoria delle ebree violate. L’8 marzo raccontato agli studenti

Lidia è giovane, è bella, ama la danza del ventre, è ironica, ed è anche spavalda, si diverte a fare il verso a Hitler. Quando nella banca, dove sta prelevando, irrompe un commando di soldati della Decima Mas, non può

La memoria delle ebree violate. L’8 marzo raccontato agli studenti

Lidia è giovane, è bella, ama la danza del ventre, è ironica, ed è anche spavalda, si diverte a fare il verso a Hitler. Quando nella banca, dove sta prelevando, irrompe un commando di soldati della Decima Mas, non può

Quando si è bambini dietro le sbarre

«Perché mi chiudono a chiave la sera quando torno a casa?». Marco (il nome è di fantasia) l’ha chiesto a una volontaria che si occupa di lui e dei suoi amici che vivono in carcere assieme alle madri detenute. Un’altra

Quando si è bambini dietro le sbarre

«Perché mi chiudono a chiave la sera quando torno a casa?». Marco (il nome è di fantasia) l’ha chiesto a una volontaria che si occupa di lui e dei suoi amici che vivono in carcere assieme alle madri detenute. Un’altra

Voci di silenzio sottile. A lezione di legalità – Voices of subtle silence. A lesson in legality – أصوات الصمت خفية. درس في الشرعية

Non passa giorno che i Media non riservino spazio a notizie legate al cosiddetto “pianeta carcere”. Ultime, ma solo in ordine di tempo, quelle pubblicate sul nuovo decreto legge del 1 luglio scorso. Il sovraffollamento delle carceri è all’ordine del

Voci di silenzio sottile. A lezione di legalità – Voices of subtle silence. A lesson in legality – أصوات الصمت خفية. درس في الشرعية

Non passa giorno che i Media non riservino spazio a notizie legate al cosiddetto “pianeta carcere”. Ultime, ma solo in ordine di tempo, quelle pubblicate sul nuovo decreto legge del 1 luglio scorso. Il sovraffollamento delle carceri è all’ordine del

Una musica che “vale la pena”

Al carcere di San Vittore di Milano è nato un laboratorio musicale. Si suona per davvero, tutti i giorni, 20 ore la settimana. Obiettivo: un cd all’anno. Su 100 detenuti che hanno partecipato all’iniziativa, solo cinque sono tornati a delinquere

Una musica che “vale la pena”

Al carcere di San Vittore di Milano è nato un laboratorio musicale. Si suona per davvero, tutti i giorni, 20 ore la settimana. Obiettivo: un cd all’anno. Su 100 detenuti che hanno partecipato all’iniziativa, solo cinque sono tornati a delinquere