Articoli con tag: Charlie Hebdo

La Francia e il terrorismo “fai da te”

Il 16 ottobre è stato decapitato vicino a Parigi, il professore di storia Samuel Paty, ieri è toccato al sacrestano e ad una fedele settantenne nella basilica di Notre-Dame, in pieno centro a Nizza, per mano di Brahim Aouissaoui. Siamo

La Francia e il terrorismo “fai da te”

Il 16 ottobre è stato decapitato vicino a Parigi, il professore di storia Samuel Paty, ieri è toccato al sacrestano e ad una fedele settantenne nella basilica di Notre-Dame, in pieno centro a Nizza, per mano di Brahim Aouissaoui. Siamo

Un anno dopo siamo ancora Charlie?

Esattamente un anno fa, avvenne l’attentato al settimanale satirico francese Charlie Hebdo, a opera dei due fratelli Said e Cherif Kouachi, terroristi affiliati ad al-Qaida. Morirono 12 persone. Il giornale, fondato nel 1970, già in passato aveva ricevuto intimidazioni, a

Un anno dopo siamo ancora Charlie?

Esattamente un anno fa, avvenne l’attentato al settimanale satirico francese Charlie Hebdo, a opera dei due fratelli Said e Cherif Kouachi, terroristi affiliati ad al-Qaida. Morirono 12 persone. Il giornale, fondato nel 1970, già in passato aveva ricevuto intimidazioni, a

L’imam di Firenze: “Tutti gli uomini di fede vogliono la pace”

«La religione dovrebbe essere strumento di rispetto e convivenza pacifica, ma quando viene usata per compiere atti di violenza, significa che il credo è uscito dal suo ruolo». Izzedin Elzir, presidente dell’Ucoii, Unione delle Comunità Islamiche d’Italia, e imam di

L’imam di Firenze: “Tutti gli uomini di fede vogliono la pace”

«La religione dovrebbe essere strumento di rispetto e convivenza pacifica, ma quando viene usata per compiere atti di violenza, significa che il credo è uscito dal suo ruolo». Izzedin Elzir, presidente dell’Ucoii, Unione delle Comunità Islamiche d’Italia, e imam di

Parigi: lo sdegno dei musulmani in Italia

A poche ore dal massacro della redazione del giornale satirico Charlie Hebdo a Parigi, arrivano le reazioni del mondo musulmano italiano. Condanna totale da parte di Sergio Yahya Pallavicini, vice presidente della Comunità religiosa islamica italiana (Coreis), la quale è

Parigi: lo sdegno dei musulmani in Italia

A poche ore dal massacro della redazione del giornale satirico Charlie Hebdo a Parigi, arrivano le reazioni del mondo musulmano italiano. Condanna totale da parte di Sergio Yahya Pallavicini, vice presidente della Comunità religiosa islamica italiana (Coreis), la quale è