Articoli con tag: diocesi di Verona

L’aiuto alle vittime di usura? Ci pensano gli ex bancari

Il presidente della Fondazione veronese “Tovini”, Lorenzetto: «Nel 90% dei casi chi ci contatta vive una disgregazione familiare, la gente è talmente sfiduciata che non lotta più» «O salto le rate, o salto i pasti». A chi si trova sommerso

L’aiuto alle vittime di usura? Ci pensano gli ex bancari

Il presidente della Fondazione veronese “Tovini”, Lorenzetto: «Nel 90% dei casi chi ci contatta vive una disgregazione familiare, la gente è talmente sfiduciata che non lotta più» «O salto le rate, o salto i pasti». A chi si trova sommerso

“La Bibbia al bar” per portare la Buona notizia dove le persone si incontrano – “The Bible at the bar” to bring the Good News where people meet

Bibbia, cibo e volontariato. Con questo mix, don Massimiliano Lucchi e don Luca Pedretti, parroci dell’Unità pastorale di Bionde, Engazzà, Concamarise, Sanguinetto e Salizzole, della diocesi di Verona, intendono «far vedere che la Chiesa non ha paura di sporcarsi le

“La Bibbia al bar” per portare la Buona notizia dove le persone si incontrano – “The Bible at the bar” to bring the Good News where people meet

Bibbia, cibo e volontariato. Con questo mix, don Massimiliano Lucchi e don Luca Pedretti, parroci dell’Unità pastorale di Bionde, Engazzà, Concamarise, Sanguinetto e Salizzole, della diocesi di Verona, intendono «far vedere che la Chiesa non ha paura di sporcarsi le

Le realtà locali fanno squadra per dare risposte ai più fragili

«I più piccoli vengono sostenuti dai più grandi, ma anche i grandi beneficiano dell’aiuto dei piccoli, con una reciprocità vantaggiosa per tutti. È un cammino concreto che “fa molto Chiesa”». Racconta così monsignor Roberto Campostrini, l’esperienza di ADOA, Associazione Diocesana

Le realtà locali fanno squadra per dare risposte ai più fragili

«I più piccoli vengono sostenuti dai più grandi, ma anche i grandi beneficiano dell’aiuto dei piccoli, con una reciprocità vantaggiosa per tutti. È un cammino concreto che “fa molto Chiesa”». Racconta così monsignor Roberto Campostrini, l’esperienza di ADOA, Associazione Diocesana

I ragazzi di Verona, dalla strage di Monaco all’abbraccio del Papa

«Il male non può vincere, perché il bene è di più»: è questa l’intuizione dei ragazzi della diocesi di Verona, che venerdì 22 luglio si trovavano a Monaco, quando è avvenuta la strage al centro commerciale ‘Olympia’, nel distretto di

I ragazzi di Verona, dalla strage di Monaco all’abbraccio del Papa

«Il male non può vincere, perché il bene è di più»: è questa l’intuizione dei ragazzi della diocesi di Verona, che venerdì 22 luglio si trovavano a Monaco, quando è avvenuta la strage al centro commerciale ‘Olympia’, nel distretto di