Articoli con tag: diritti umani

Pakistan. Ci mancherai Asma Jahangir – We will miss you Asma Jahangir – باكستان. سنفتقدك أسماء جهانغير

“La testimonianza di una donna deve valere quanto quella di un uomo, non la metà”. L’avvocata pakistana Asma Jahangir per quella protesta perpetrata nel 1983 fu picchiata e arrestata assieme a molte altre donne che facevano parte dell’Associazione degli avvocati

Pakistan. Ci mancherai Asma Jahangir – We will miss you Asma Jahangir – باكستان. سنفتقدك أسماء جهانغير

“La testimonianza di una donna deve valere quanto quella di un uomo, non la metà”. L’avvocata pakistana Asma Jahangir per quella protesta perpetrata nel 1983 fu picchiata e arrestata assieme a molte altre donne che facevano parte dell’Associazione degli avvocati

Diritti umani, nuovo nome della pace

Con la conferenza “In spirito di fratellanza”, dedicata al prof. Antonio Papisca (fondatore del Centro Diritti umani dell’Università di Padova), recentemente scomparso, il 4 e 5 dicembre si è inaugurato all’Università di Padova l’Anno dei diritti umani, promosso in occasione

Diritti umani, nuovo nome della pace

Con la conferenza “In spirito di fratellanza”, dedicata al prof. Antonio Papisca (fondatore del Centro Diritti umani dell’Università di Padova), recentemente scomparso, il 4 e 5 dicembre si è inaugurato all’Università di Padova l’Anno dei diritti umani, promosso in occasione

Gloria, la “tagliatrice”

«Correva come una gazzella la mia amica. Siamo riusciti a prenderla quando ormai era buio. Doveva essere “tagliata”, come tutte noi, come si fa da sempre in Nigeria. Ci sono voluti quattro uomini per tenerla ferma. Urlava e si dimenava.

Gloria, la “tagliatrice”

«Correva come una gazzella la mia amica. Siamo riusciti a prenderla quando ormai era buio. Doveva essere “tagliata”, come tutte noi, come si fa da sempre in Nigeria. Ci sono voluti quattro uomini per tenerla ferma. Urlava e si dimenava.

Giornata mondiale dei diritti umani. Quali?

Riassuntino della sera. Dunque, oggi è la Giornata mondiale dei diritti umani, in ricordo della proclamazione da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite della Dichiarazione universale dei diritti umani, il 10 dicembre 1948. Situazione odierna: esplosione a Istanbul, 20 morti;

Giornata mondiale dei diritti umani. Quali?

Riassuntino della sera. Dunque, oggi è la Giornata mondiale dei diritti umani, in ricordo della proclamazione da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite della Dichiarazione universale dei diritti umani, il 10 dicembre 1948. Situazione odierna: esplosione a Istanbul, 20 morti;

Dalla violenza subita si esce. Serve la forza delle donne africane – To leave the violence suffered, you need the strength of African women – ترك العنف الذي تعرض له. ويستغرق الأمر قوة المرأة الأفريقية

«Ho deciso che dovevo fare qualcosa per rendere più forte me stessa e le atre donne. Per far tornare le donne a essere quello che erano, prima delle violenze. Ho voluto dire alla donne che hanno subito uno stupro come

Dalla violenza subita si esce. Serve la forza delle donne africane – To leave the violence suffered, you need the strength of African women – ترك العنف الذي تعرض له. ويستغرق الأمر قوة المرأة الأفريقية

«Ho deciso che dovevo fare qualcosa per rendere più forte me stessa e le atre donne. Per far tornare le donne a essere quello che erano, prima delle violenze. Ho voluto dire alla donne che hanno subito uno stupro come

In 90 Paesi del mondo le condizioni umanitarie sono peggiorate

A lanciare l’allarme diritti umani nel mondo è il Rapporto annuale di Human Rights Watch (Ong internazionale che si occupa della difesa dei diritti umani). In 90 Paesi del mondo le condizioni umanitarie sono peggiorate, a causa del numero crescente

In 90 Paesi del mondo le condizioni umanitarie sono peggiorate

A lanciare l’allarme diritti umani nel mondo è il Rapporto annuale di Human Rights Watch (Ong internazionale che si occupa della difesa dei diritti umani). In 90 Paesi del mondo le condizioni umanitarie sono peggiorate, a causa del numero crescente

I 70 anni della Carta dell’Onu: un bilancio a Padova

Conferenza di San Francisco, 24 ottobre 1945: nasce la Carta delle Nazioni Unite. Il 23, 24 e 25 ottobre, Padova ne ricorda i settant’anni, ospitando la Conferenza annuale dell’International Peace Bureau (Ipb), sul tema “Percorsi di pace”. L’iniziativa rappresenta una

I 70 anni della Carta dell’Onu: un bilancio a Padova

Conferenza di San Francisco, 24 ottobre 1945: nasce la Carta delle Nazioni Unite. Il 23, 24 e 25 ottobre, Padova ne ricorda i settant’anni, ospitando la Conferenza annuale dell’International Peace Bureau (Ipb), sul tema “Percorsi di pace”. L’iniziativa rappresenta una

I disperati dell’Akkar

Dal pagamento di una “tassa di soggiorno” semestrale di 200 dollari fino all’espulsione forzata. Il Libano, che finora ha accolto più profughi siriani di qualsiasi altro Paese ‒ un milione e 200 mila (ultima stima Onu fino a gennaio 2015,

I disperati dell’Akkar

Dal pagamento di una “tassa di soggiorno” semestrale di 200 dollari fino all’espulsione forzata. Il Libano, che finora ha accolto più profughi siriani di qualsiasi altro Paese ‒ un milione e 200 mila (ultima stima Onu fino a gennaio 2015,

Un voto storico: l’Europa dice “no” ai minerali insanguinati

Dovranno essere “diligenti” le 800 mila aziende europee ‒ per lo più di piccole e medie dimensioni ‒ che commerciano, o utilizzano nella loro produzione, minerali (stagno, tungsteno, tantalio, coltan, oro) provenienti da zone di conflitto. Il Parlamento europeo, in

Un voto storico: l’Europa dice “no” ai minerali insanguinati

Dovranno essere “diligenti” le 800 mila aziende europee ‒ per lo più di piccole e medie dimensioni ‒ che commerciano, o utilizzano nella loro produzione, minerali (stagno, tungsteno, tantalio, coltan, oro) provenienti da zone di conflitto. Il Parlamento europeo, in

Minerali insanguinati: l’Europa può dire stop

Stagno, tantalio, tungsteno e oro, ma anche coltan, giada, rame, nomi che magari ci dicono poco, ma senza questi minerali dovremmo smettere di telefonare e così pure di utilizzare il computer. Perché proprio da questi dipende il funzionamento dei nostri

Minerali insanguinati: l’Europa può dire stop

Stagno, tantalio, tungsteno e oro, ma anche coltan, giada, rame, nomi che magari ci dicono poco, ma senza questi minerali dovremmo smettere di telefonare e così pure di utilizzare il computer. Perché proprio da questi dipende il funzionamento dei nostri