Articoli con tag: Egitto

Il Natale dei copti – The Christmas of the Copts

Oggi è Natale per la Chiesa copta ortodossa. I copti seguono l’antico calendario giuliano, che è “in ritardo” di 13 giorni rispetto al nostro, il gregoriano. Si è festeggiato in Egitto, in particolare al Cairo, dove ieri è stata inaugurata

Il Natale dei copti – The Christmas of the Copts

Oggi è Natale per la Chiesa copta ortodossa. I copti seguono l’antico calendario giuliano, che è “in ritardo” di 13 giorni rispetto al nostro, il gregoriano. Si è festeggiato in Egitto, in particolare al Cairo, dove ieri è stata inaugurata

Isis colpisce ancora i copti d’Egitto – Isis still strikes the Copts of Egypt

Mina, Youssef e Fady, di 8, 10 e 12 anni, due giovani donne di 16 e 25 anni, e altre sei persone sono le vittime dell’attacco ad un bus ieri in Egitto (ci sono anche alcuni feriti), rivendicato da una

Isis colpisce ancora i copti d’Egitto – Isis still strikes the Copts of Egypt

Mina, Youssef e Fady, di 8, 10 e 12 anni, due giovani donne di 16 e 25 anni, e altre sei persone sono le vittime dell’attacco ad un bus ieri in Egitto (ci sono anche alcuni feriti), rivendicato da una

Egitto, Cairo. Giovani musulmani domano un incendio alla chiesa copta ortodossa di Anba Makar – Egypt, Cairo. Young Muslims rule a fire at the Coptic Orthodox Church of Anba Makar

A Shubra al Khaymah, zona ovest del Cairo, la notte scorsa, un incendio ha interessato la chiesa copta ortodossa di Anba Makar. A lanciare l’allarme è stato lo Sheikh El Jamea, imam della moschea vicina, che ha chiamato a raccolta

Egitto, Cairo. Giovani musulmani domano un incendio alla chiesa copta ortodossa di Anba Makar – Egypt, Cairo. Young Muslims rule a fire at the Coptic Orthodox Church of Anba Makar

A Shubra al Khaymah, zona ovest del Cairo, la notte scorsa, un incendio ha interessato la chiesa copta ortodossa di Anba Makar. A lanciare l’allarme è stato lo Sheikh El Jamea, imam della moschea vicina, che ha chiamato a raccolta

Egitto. Premio a padre Giuseppe Scattolin per il suo lavoro sul sufismo – Egypt. Prize to Father Giuseppe Scattolin for his work on Sufism

Un altro uomo di dialogo. La facoltà di Lettere dell’Università del Cairo ha onorato il comboniano padre Giuseppe Scattolin, islamologo, con lo Scudo della Facoltà come segno di apprezzamento per il suo lavoro sul sufismo in generale, e su Umar

Egitto. Premio a padre Giuseppe Scattolin per il suo lavoro sul sufismo – Egypt. Prize to Father Giuseppe Scattolin for his work on Sufism

Un altro uomo di dialogo. La facoltà di Lettere dell’Università del Cairo ha onorato il comboniano padre Giuseppe Scattolin, islamologo, con lo Scudo della Facoltà come segno di apprezzamento per il suo lavoro sul sufismo in generale, e su Umar

Alla ricerca della tomba di Nefertiti – Looking for the tomb of Nefertiti – تبحث عن قبر نفرتيتي

Dal 31 gennaio al 6 febbraio un gruppo di studiosi italiani del Politecnico di Torino ha lavorato a Luxor, in Egitto, nella Valle dei Re, alla ricerca della tomba della regina Nefertiti, sposa di Akenathon. Secondo l’archeologo inglese Nicholas Reeves,

Alla ricerca della tomba di Nefertiti – Looking for the tomb of Nefertiti – تبحث عن قبر نفرتيتي

Dal 31 gennaio al 6 febbraio un gruppo di studiosi italiani del Politecnico di Torino ha lavorato a Luxor, in Egitto, nella Valle dei Re, alla ricerca della tomba della regina Nefertiti, sposa di Akenathon. Secondo l’archeologo inglese Nicholas Reeves,

Egitto. Scomparsi due ragazzi – Egypt. Two boys disappeared – مصر. ويختفي صبيان

Il 3 febbraio al Cairo sono scomparsi due ragazzi egiziani di 25 anni: Mustafa Al-Aasar è un ricercatore del “Regional Center for Human Rights and Fredooms”, si occupa in particolare di libertà di stampa; Hassan Al-Banna, suo coinquilino, lavora da

Egitto. Scomparsi due ragazzi – Egypt. Two boys disappeared – مصر. ويختفي صبيان

Il 3 febbraio al Cairo sono scomparsi due ragazzi egiziani di 25 anni: Mustafa Al-Aasar è un ricercatore del “Regional Center for Human Rights and Fredooms”, si occupa in particolare di libertà di stampa; Hassan Al-Banna, suo coinquilino, lavora da

L’italiana che promuove scuole d’arabo – The Italian Woman who promotes schools of Arabic – المرأة الإيطالية التي تروج لمدارس اللغة العربية

«Accorciare le distanze fra popoli diversi». Questo era l’intento di Benedetta Sala, trevigiana, 44 anni, quando nel 2000, fresca di laurea, è partita per Luxor, in Egitto, per insegnare la lingua italiana in un istituto gestito dalle suore copte. Non

L’italiana che promuove scuole d’arabo – The Italian Woman who promotes schools of Arabic – المرأة الإيطالية التي تروج لمدارس اللغة العربية

«Accorciare le distanze fra popoli diversi». Questo era l’intento di Benedetta Sala, trevigiana, 44 anni, quando nel 2000, fresca di laurea, è partita per Luxor, in Egitto, per insegnare la lingua italiana in un istituto gestito dalle suore copte. Non

Egitto. Alla Camera dei Deputati tutti in piedi per un attimo di silenzio

Tutti in piedi per un attimo di silenzio. La notizia della strage di fedeli della moschea “al-Rawdah” del villaggio di Bir al-Abed, nel nord del Sinai è arrivata ieri pomeriggio alla Camera dei Deputati a Roma, dove si stava svolgendo

Egitto. Alla Camera dei Deputati tutti in piedi per un attimo di silenzio

Tutti in piedi per un attimo di silenzio. La notizia della strage di fedeli della moschea “al-Rawdah” del villaggio di Bir al-Abed, nel nord del Sinai è arrivata ieri pomeriggio alla Camera dei Deputati a Roma, dove si stava svolgendo

Egitto, Cairo. Cristiani e musulmani uniti contro l’estremismo islamico

Hanno partecipato da più di 50 Paesi, religioni e laici lo scorso febbraio si sono ritrovati in Egitto, al Cairo, all’Università Al-Azhar, per il congresso islamo-cristiano promosso dal grande imam dell’ateneo sunnita al Tayyb. Si è discusso di libertà religiosa,

Egitto, Cairo. Cristiani e musulmani uniti contro l’estremismo islamico

Hanno partecipato da più di 50 Paesi, religioni e laici lo scorso febbraio si sono ritrovati in Egitto, al Cairo, all’Università Al-Azhar, per il congresso islamo-cristiano promosso dal grande imam dell’ateneo sunnita al Tayyb. Si è discusso di libertà religiosa,

Egitto. Garbage City. Un mondo ai margini. Che il Governo non ama raccontare

«Trent’anni fa c’erano solo tende e baracche con i tetti di latta, stuoie per dormire, e coperte stese a terra, sulle quali insegnavamo a cucire, e anche a leggere e scrivere», racconta la comboniana vicentina suor Bertilla Storato, incontrata in

Egitto. Garbage City. Un mondo ai margini. Che il Governo non ama raccontare

«Trent’anni fa c’erano solo tende e baracche con i tetti di latta, stuoie per dormire, e coperte stese a terra, sulle quali insegnavamo a cucire, e anche a leggere e scrivere», racconta la comboniana vicentina suor Bertilla Storato, incontrata in