Articoli con tag: Festa dei popoli

Pizziol: come i Magi

Niente tamburi, niente costumi colorati. È stata all’insegna dell’essenzialità l’annuale Festa dei Popoli, organizzata ieri mattina in Cattedrale a Vicenza dall’Ufficio diocesano migranti. «Una celebrazione meno solenne – ha detto il vescovo Beniamino Pizziol -, ma non meno intensa, perché

Pizziol: come i Magi

Niente tamburi, niente costumi colorati. È stata all’insegna dell’essenzialità l’annuale Festa dei Popoli, organizzata ieri mattina in Cattedrale a Vicenza dall’Ufficio diocesano migranti. «Una celebrazione meno solenne – ha detto il vescovo Beniamino Pizziol -, ma non meno intensa, perché

Pizziol: seguiamo con il cuore la stella della pace. A Vicenza la festa animata dalle danze srilankesi – Pizziol: we followed the star of peace with the heart. Vicenza the party animated by Sri Lankan dances

«Cattolica significa universale. La Messa di oggi è quella che più esprime il significato di “cattolica”, grazie ai vostri colori, alle vostre tradizioni, ai vostri canti… Ed è per questo che è la Messa più bella dell’anno». Con queste parole

Pizziol: seguiamo con il cuore la stella della pace. A Vicenza la festa animata dalle danze srilankesi – Pizziol: we followed the star of peace with the heart. Vicenza the party animated by Sri Lankan dances

«Cattolica significa universale. La Messa di oggi è quella che più esprime il significato di “cattolica”, grazie ai vostri colori, alle vostre tradizioni, ai vostri canti… Ed è per questo che è la Messa più bella dell’anno». Con queste parole

Vicenza. Pizziol: che ogni Eucaristia possa vedere fianco a fianco fedeli di nazioni diverse

Come i Magi rappresentano tutti i popoli, così anche le varie comunità qui oggi riunite rappresentano tutti i popoli». Lo ha detto Beniamino Pizziol, vescovo di Vicenza, nell’omelia per la festa dell’Epifania. Ieri, in Cattedrale a Vicenza, in occasione della

Vicenza. Pizziol: che ogni Eucaristia possa vedere fianco a fianco fedeli di nazioni diverse

Come i Magi rappresentano tutti i popoli, così anche le varie comunità qui oggi riunite rappresentano tutti i popoli». Lo ha detto Beniamino Pizziol, vescovo di Vicenza, nell’omelia per la festa dell’Epifania. Ieri, in Cattedrale a Vicenza, in occasione della

Vicenza. Pizziol: ogni bimbo nasce con la dignità di un re

«Ogni bambino che nasce appare con la dignità di un re. Noi adulti, come i re Magi, dobbiamo portare doni: l’oro, cioè educare al meglio, alla fede, alla solidarietà; l’incenso, ovvero il profumo della nostra vicinanza; la mirra, significa spendere

Vicenza. Pizziol: ogni bimbo nasce con la dignità di un re

«Ogni bambino che nasce appare con la dignità di un re. Noi adulti, come i re Magi, dobbiamo portare doni: l’oro, cioè educare al meglio, alla fede, alla solidarietà; l’incenso, ovvero il profumo della nostra vicinanza; la mirra, significa spendere