Articoli con tag: Medea

La nuova Medea ha il volto di Romina Mondello – The new Medea has the face of Romina Mondello

Preferirei tre volte morire in battaglia che partorire una sola»: pubblico entusiasta alla prima di Vicenza al Teatro Olimpico per Romina Mondello, interprete di Medea, in un adattamento del testo di Euripide, in scena al Teatro Menotti di Milano dal

La nuova Medea ha il volto di Romina Mondello – The new Medea has the face of Romina Mondello

Preferirei tre volte morire in battaglia che partorire una sola»: pubblico entusiasta alla prima di Vicenza al Teatro Olimpico per Romina Mondello, interprete di Medea, in un adattamento del testo di Euripide, in scena al Teatro Menotti di Milano dal

Vicenza, i Classici all’Olimpico. Straniera, maga, anticonformista: Medea – Vicenza, the Classics at the Olimpico. Foreigner, sorceress, nonconformist: Medea

Noi donne, fra tutti gli esseri animati e dotati di sicuro senno, siamo certo le creature più misere. Da prima con un’enorme quantità di soldi è necessario acquistarsi un marito, prendersi uno che si fa padrone del nostro corpo. (…)

Vicenza, i Classici all’Olimpico. Straniera, maga, anticonformista: Medea – Vicenza, the Classics at the Olimpico. Foreigner, sorceress, nonconformist: Medea

Noi donne, fra tutti gli esseri animati e dotati di sicuro senno, siamo certo le creature più misere. Da prima con un’enorme quantità di soldi è necessario acquistarsi un marito, prendersi uno che si fa padrone del nostro corpo. (…)

«Non potete uccidere la speranza»

«Via, lontano, dimentica». Un urlo lacerante. Dopo, è il deserto. Geografico: il Sahara. Ma è soprattutto il deserto dell’anima. Perché non sempre la distanza riesce a smorzare il dolore. Si rimargina la ferita, ma la cicatrice è lì, a memoria

«Non potete uccidere la speranza»

«Via, lontano, dimentica». Un urlo lacerante. Dopo, è il deserto. Geografico: il Sahara. Ma è soprattutto il deserto dell’anima. Perché non sempre la distanza riesce a smorzare il dolore. Si rimargina la ferita, ma la cicatrice è lì, a memoria