Articoli con tag: messa

Vicenza sotto il manto di Maria – Vicenza under the mantle of Mary

È stata tutta dedicata alla figura della donna nella Chiesa l’omelia di mons. Agostino Marchetto, che ieri ha celebrato, nel Santuario di Monte Berico, la Messa solenne delle 11, in omaggio alla Madonna Madre di Misericordia, dal 1978 patrona della

Vicenza sotto il manto di Maria – Vicenza under the mantle of Mary

È stata tutta dedicata alla figura della donna nella Chiesa l’omelia di mons. Agostino Marchetto, che ieri ha celebrato, nel Santuario di Monte Berico, la Messa solenne delle 11, in omaggio alla Madonna Madre di Misericordia, dal 1978 patrona della

Apro le porte ai bisogni della gente – I open the doors to people’s needs

Da Roma città aperta» a «Roma chiesa aperta». «Ma se entrano i barboni?». Era questa l’obiezione che i parrocchiani più conservatori facevano a don Francesco Pesce quando, otto anni fa, diventato parroco della chiesa di Santa Maria ai Monti, nel

Apro le porte ai bisogni della gente – I open the doors to people’s needs

Da Roma città aperta» a «Roma chiesa aperta». «Ma se entrano i barboni?». Era questa l’obiezione che i parrocchiani più conservatori facevano a don Francesco Pesce quando, otto anni fa, diventato parroco della chiesa di Santa Maria ai Monti, nel

Redipuglia come Fatima. E la pioggia si placò – Redipuglia as Fatima. And the rain subsided

Il 13 ottobre 1917 a Fatima, in Portogallo, avvenne quello che fu chiamato “il miracolo del sole”. In quel giorno ci fu l’ultima apparizione della Madonna ai tre pastorelli: Lucia, Giacinta e Francisco. Si era radunata una gran folla in

Redipuglia come Fatima. E la pioggia si placò – Redipuglia as Fatima. And the rain subsided

Il 13 ottobre 1917 a Fatima, in Portogallo, avvenne quello che fu chiamato “il miracolo del sole”. In quel giorno ci fu l’ultima apparizione della Madonna ai tre pastorelli: Lucia, Giacinta e Francisco. Si era radunata una gran folla in

Amato: “I santi? Rendono migliore la società”

«I santi sono la pupilla dei nostri occhi; sono dei benefattori, perché con le loro opere rendono più buona la società. Guai, se non ci fossero!». Ha risposto così Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, alla domanda

Amato: “I santi? Rendono migliore la società”

«I santi sono la pupilla dei nostri occhi; sono dei benefattori, perché con le loro opere rendono più buona la società. Guai, se non ci fossero!». Ha risposto così Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, alla domanda