Articoli con tag: prevenzione

Il contrasto alla radicalizzazione comincia con la prevenzione – The contrast to radicalization begins with prevention

«Vi invito a combattere i miscredenti, con le vostre spade tagliate loro le teste, con le vostre cinture esplosive fate saltare in aria le loro teste». Abdel Rahman Mohy Eldin Mostafa Omer, 60 anni, cittadino italiano di origine egiziana, ripeteva

Il contrasto alla radicalizzazione comincia con la prevenzione – The contrast to radicalization begins with prevention

«Vi invito a combattere i miscredenti, con le vostre spade tagliate loro le teste, con le vostre cinture esplosive fate saltare in aria le loro teste». Abdel Rahman Mohy Eldin Mostafa Omer, 60 anni, cittadino italiano di origine egiziana, ripeteva

«L’Italia è a rischio terremoto, mettiamocelo bene in testa»

Non siamo messi per niente bene. Ma è mai possibile che ogni volta ci dispiacciamo per un evento calamitoso, e il giorno dopo ce ne dimentichiamo? Povera Italia, destinata a implodere. Nessuna idea, nessuna intellighenzia politica, niente lungimiranza, la cultura

«L’Italia è a rischio terremoto, mettiamocelo bene in testa»

Non siamo messi per niente bene. Ma è mai possibile che ogni volta ci dispiacciamo per un evento calamitoso, e il giorno dopo ce ne dimentichiamo? Povera Italia, destinata a implodere. Nessuna idea, nessuna intellighenzia politica, niente lungimiranza, la cultura

Gli asinelli scaldano il cuore dei bimbi

Quando qualche anno fa, sono entrata al centro “Don Orione”, a Voluntari, periferia di Bucarest, sono rimasta impressionata. In una stanza c’era tutta la sofferenza del mondo, quella che fa più male, quella dei bambini, quella alla quale anche papa Francesco fatica a trovare una

Gli asinelli scaldano il cuore dei bimbi

Quando qualche anno fa, sono entrata al centro “Don Orione”, a Voluntari, periferia di Bucarest, sono rimasta impressionata. In una stanza c’era tutta la sofferenza del mondo, quella che fa più male, quella dei bambini, quella alla quale anche papa Francesco fatica a trovare una

L’attrazione fatale

Si chiama binge drinking e viene dall’Inghilterra. È la bevuta compulsiva del sabato sera, che va alla grande tra i nostri giovani. Uno, dure, tre… bicchieri di vino, e poi birra, superalcolici e quant’altro. Un cocktail micidiale, da “trangugiare” a canna, in

L’attrazione fatale

Si chiama binge drinking e viene dall’Inghilterra. È la bevuta compulsiva del sabato sera, che va alla grande tra i nostri giovani. Uno, dure, tre… bicchieri di vino, e poi birra, superalcolici e quant’altro. Un cocktail micidiale, da “trangugiare” a canna, in

I numeri della Lega. Una battaglia lunga 22 anni

Una realtà fatta di una sede centrale a Vicenza, recentemente ampliata e ristrutturata, 18mila utenti e 13mila accertamenti diagnostici all’anno (dati 2004), 6.500 tesserati, dieci delegazioni periferiche e circa 150 volontari tra sede centrale e periferiche. È la LILT, Lega italiana

I numeri della Lega. Una battaglia lunga 22 anni

Una realtà fatta di una sede centrale a Vicenza, recentemente ampliata e ristrutturata, 18mila utenti e 13mila accertamenti diagnostici all’anno (dati 2004), 6.500 tesserati, dieci delegazioni periferiche e circa 150 volontari tra sede centrale e periferiche. È la LILT, Lega italiana