Articoli con tag: profughi

Scontri a Treviso e a Roma – Com’è andata veramente?

Nella notte fra il 15 e il 16 luglio, esponenti dell’estrema destra Forza Nuova, con alcuni residenti locali – sono in corso gli accertamenti per identificarli – hanno dato alle fiamme  il mobilio destinato ad alcuni appartamenti dove erano stati

Scontri a Treviso e a Roma – Com’è andata veramente?

Nella notte fra il 15 e il 16 luglio, esponenti dell’estrema destra Forza Nuova, con alcuni residenti locali – sono in corso gli accertamenti per identificarli – hanno dato alle fiamme  il mobilio destinato ad alcuni appartamenti dove erano stati

“I have a dream” per i profughi siriani

“I have a dream…”. Così ti dicono i siriani profughi in Egitto. Il sogno è tornare a casa. I bambini lo chiedono alle madri, le madri rassicurano, ma sarà davvero possibile? Per il momento, il sogno è essere al sicuro.

“I have a dream” per i profughi siriani

“I have a dream…”. Così ti dicono i siriani profughi in Egitto. Il sogno è tornare a casa. I bambini lo chiedono alle madri, le madri rassicurano, ma sarà davvero possibile? Per il momento, il sogno è essere al sicuro.

Giornata del rifugiato, UNHCR: “Casa dolce casa” per i profughi

«Il mio futuro è nelle mani degli altri»: oggi Houda, siriana, da un centro di accoglienza guarda i suoi figli giocare. Ma soltanto qualche mese fa scappava da Damasco con tutta la famiglia.Sherine è una donna yazidi che è stata

Giornata del rifugiato, UNHCR: “Casa dolce casa” per i profughi

«Il mio futuro è nelle mani degli altri»: oggi Houda, siriana, da un centro di accoglienza guarda i suoi figli giocare. Ma soltanto qualche mese fa scappava da Damasco con tutta la famiglia.Sherine è una donna yazidi che è stata

Quelle scarpe che hanno fatto la storia

Ci sono le scarpe di Jean Beliveau, che ha percorso a piedi il giro del mondo, tanto da essersi meritato l’ingresso nel Guiness dei primati 2011, quelle di Giovanni Bruttomesso, vicentino-pellegrino, che è andato da Canterbury a Gerusalemme a piedi,

Quelle scarpe che hanno fatto la storia

Ci sono le scarpe di Jean Beliveau, che ha percorso a piedi il giro del mondo, tanto da essersi meritato l’ingresso nel Guiness dei primati 2011, quelle di Giovanni Bruttomesso, vicentino-pellegrino, che è andato da Canterbury a Gerusalemme a piedi,

Prove di un califfato africano – Trials of an African caliphate – محاكمات الخلافة الأفريقية

Con l’attacco di Baljouwel del 26 dicembre 2014 (distretto di Mayo-Moskota, parrocchia di Nguetchéwé), è stato ormai chiaro che Boko Haram è dentro al territorio del Camerun, e la fascia nord, al confine con la Nigeria, è una specie di

Prove di un califfato africano – Trials of an African caliphate – محاكمات الخلافة الأفريقية

Con l’attacco di Baljouwel del 26 dicembre 2014 (distretto di Mayo-Moskota, parrocchia di Nguetchéwé), è stato ormai chiaro che Boko Haram è dentro al territorio del Camerun, e la fascia nord, al confine con la Nigeria, è una specie di

Il cuore cristiano rischia di spegnersi

«Dallo scorso giugno a Mosul e Ninive non c’è più nessuna preghiera cristiana. E si tratta di luoghi cristiani da duemila anni, grazie alla presenza di san Tommaso apostolo». È triste mons. Shleimun Warduni, vicario patriarcale caldeo a Baghdad, mentre

Il cuore cristiano rischia di spegnersi

«Dallo scorso giugno a Mosul e Ninive non c’è più nessuna preghiera cristiana. E si tratta di luoghi cristiani da duemila anni, grazie alla presenza di san Tommaso apostolo». È triste mons. Shleimun Warduni, vicario patriarcale caldeo a Baghdad, mentre

La Terra Santa non sarà più la stessa

La Terra Santa non sarà più la stessa dopo la visita di papa Francesco. Chi prima poteva dire di non sapere, oggi non ha più scuse. “Vieni e vedi”, dicono gli accompagnatori di Terra Santa. Perché, se occhi e cuore

La Terra Santa non sarà più la stessa

La Terra Santa non sarà più la stessa dopo la visita di papa Francesco. Chi prima poteva dire di non sapere, oggi non ha più scuse. “Vieni e vedi”, dicono gli accompagnatori di Terra Santa. Perché, se occhi e cuore

Pellegrini con Francesco. Sotto la tenda dell’ospitalità

I preparativi per la visita del Papa in Giordania, fervono. Grande è l’impegno dello staff di re Abdallah II, affiancato dalla Chiesa cattolica locale, incaricata in particolare della messa, allo stadio di Amman, e delle visite ai siti cristiani. “Papa

Pellegrini con Francesco. Sotto la tenda dell’ospitalità

I preparativi per la visita del Papa in Giordania, fervono. Grande è l’impegno dello staff di re Abdallah II, affiancato dalla Chiesa cattolica locale, incaricata in particolare della messa, allo stadio di Amman, e delle visite ai siti cristiani. “Papa

Dossier Afghanistan. Regione occidentale, migliora la situazione sanitaria

Dissenteria, cancro allo stomaco, problemi polmonari, brucellosi, pressione alta, diabete sono malattie ben presenti in Afghanistan, che detiene anche il primato di essere uno dei 4 Paesi al mondo (insieme a Pakistan, India e Nigeria), dove la poliomelite è considerata endemica. Tuttavia, la situazione sanitaria

Dossier Afghanistan. Regione occidentale, migliora la situazione sanitaria

Dissenteria, cancro allo stomaco, problemi polmonari, brucellosi, pressione alta, diabete sono malattie ben presenti in Afghanistan, che detiene anche il primato di essere uno dei 4 Paesi al mondo (insieme a Pakistan, India e Nigeria), dove la poliomelite è considerata endemica. Tuttavia, la situazione sanitaria