Articoli con tag: Siria

Auguri Gabriele! – Greetings Gabriele!

Il giornalismo oggi sembra essere all’origine di tutti i mali. Fra spettacolarizzazione, fake news, ingerenze politiche, non ci facciamo mancare nulla. Eppure, ci sono ancora giornalisti che ricercano la verità e lo fanno anche a rischio della vita. Come Gabriele

Auguri Gabriele! – Greetings Gabriele!

Il giornalismo oggi sembra essere all’origine di tutti i mali. Fra spettacolarizzazione, fake news, ingerenze politiche, non ci facciamo mancare nulla. Eppure, ci sono ancora giornalisti che ricercano la verità e lo fanno anche a rischio della vita. Come Gabriele

Il salesiano Bortolaso, vescovi del dialogo – The Salesian Bortolaso, bishops of dialogue

«Mi sono sempre detto tu non sei il vescovo dei Latini soltanto, sei il vescovo di Gesù, e Gesù qui in Siria ha 22 milioni di anime». Bastano queste sue parole per riassumere l’attività di dialogo che il salesiano mons.

Il salesiano Bortolaso, vescovi del dialogo – The Salesian Bortolaso, bishops of dialogue

«Mi sono sempre detto tu non sei il vescovo dei Latini soltanto, sei il vescovo di Gesù, e Gesù qui in Siria ha 22 milioni di anime». Bastano queste sue parole per riassumere l’attività di dialogo che il salesiano mons.

Monsignor Zenari: “ospedali aperti” per far rinascere la Siria – Monsignor Zenari: “open hospitals” to revive Syria

Si definisce un «veterano delle guerre» il cardinale Mario Zenari, nunzio apostolico in Siria, per avervi assistito in Sri Lanka e Costa D’Avorio. Ma alle atrocità non ci si abitua mai. A fare le spese del conflitto siriano, entrato nel suo «ottavo

Monsignor Zenari: “ospedali aperti” per far rinascere la Siria – Monsignor Zenari: “open hospitals” to revive Syria

Si definisce un «veterano delle guerre» il cardinale Mario Zenari, nunzio apostolico in Siria, per avervi assistito in Sri Lanka e Costa D’Avorio. Ma alle atrocità non ci si abitua mai. A fare le spese del conflitto siriano, entrato nel suo «ottavo

Fra i nemici della Siria c’è anche l’informazione – There is also information among the enemies of Syria

La minacciata guerra mondiale ha scatenato l’analista che è in ognuno di noi. Le opinioni si sprecano. Ovunque spuntano leader mancati; quelli che se avessero avuto le leve del potere, la guerra si sarebbe risolta subito. Potevo io esimermi? Ma

Fra i nemici della Siria c’è anche l’informazione – There is also information among the enemies of Syria

La minacciata guerra mondiale ha scatenato l’analista che è in ognuno di noi. Le opinioni si sprecano. Ovunque spuntano leader mancati; quelli che se avessero avuto le leve del potere, la guerra si sarebbe risolta subito. Potevo io esimermi? Ma

Siria. Giocando con i gas tossici – Syria. Playing with toxic gases

Dalla notte fra sabato e domenica raid aerei con annessi bombardamenti chimici continuano a colpire Douma, principale città della Ghouta orientale, periferia est di Damasco. Si stima un centinaio di morti, fra cui molti bambini, e un migliaio di feriti.

Siria. Giocando con i gas tossici – Syria. Playing with toxic gases

Dalla notte fra sabato e domenica raid aerei con annessi bombardamenti chimici continuano a colpire Douma, principale città della Ghouta orientale, periferia est di Damasco. Si stima un centinaio di morti, fra cui molti bambini, e un migliaio di feriti.

«Francesco, il papa che si espone» – «Francis, the Pope exposing himself»

«Mi piace papa Francesco perché è un papa che si espone»: me l’ha detto qualche giorno fa don Francesco Pesce, parroco della parrocchia di Santa Maria ai Monti di Roma. Direi parole profetiche. Oggi papa Francesco si è esposto come

«Francesco, il papa che si espone» – «Francis, the Pope exposing himself»

«Mi piace papa Francesco perché è un papa che si espone»: me l’ha detto qualche giorno fa don Francesco Pesce, parroco della parrocchia di Santa Maria ai Monti di Roma. Direi parole profetiche. Oggi papa Francesco si è esposto come

Vicenza. «Dalla Costa, pastore vicino all’uomo»

«La pace è il rispetto dell’ordine impresso da Dio nella società, non è la forza delle armi, né l’equilibrio del terrore. La Santa Sede ha sempre sostenuto per la Siria il processo politico, ma sembra che ci sia chi non

Vicenza. «Dalla Costa, pastore vicino all’uomo»

«La pace è il rispetto dell’ordine impresso da Dio nella società, non è la forza delle armi, né l’equilibrio del terrore. La Santa Sede ha sempre sostenuto per la Siria il processo politico, ma sembra che ci sia chi non

Siria. L’altra guerra – Syria. The other war – سوريا. الحرب الأخرى

C’è un’altra guerra in Siria, è la guerra alla verità, che si combatte colpendo i giornalisti. È stato ucciso oggi da un raid aereo a Hamouriya nell’est Ghouta, il giovane collega e attivista Ahmad Hamdan. Dodici giorni fa aveva lanciato

Siria. L’altra guerra – Syria. The other war – سوريا. الحرب الأخرى

C’è un’altra guerra in Siria, è la guerra alla verità, che si combatte colpendo i giornalisti. È stato ucciso oggi da un raid aereo a Hamouriya nell’est Ghouta, il giovane collega e attivista Ahmad Hamdan. Dodici giorni fa aveva lanciato

Siria. Una tregua con i “ma” – Syria. A truce with the “but” – سوريا. هدنة مع ولكن

Il Consiglio di sicurezza dell’Onu ha votato oggi all’unanimità la risoluzione che prevede una tregua di almeno 30 giorni consecutivi in Siria, affinché le organizzazioni umanitarie – Croce Rossa e Mezzaluna Rossa – possano entrare “in sicurezza” per portare aiuti

Siria. Una tregua con i “ma” – Syria. A truce with the “but” – سوريا. هدنة مع ولكن

Il Consiglio di sicurezza dell’Onu ha votato oggi all’unanimità la risoluzione che prevede una tregua di almeno 30 giorni consecutivi in Siria, affinché le organizzazioni umanitarie – Croce Rossa e Mezzaluna Rossa – possano entrare “in sicurezza” per portare aiuti

Siria. Guerra permanente – Syria. Permanent war – سوريا. الحرب الدائمة

Circa un mese fa Assad si praclamava vincitore in Siria. Il califfato è ritenuto morto, anche se della maggioranza dei terroristi si son perse le tracce. È finita dunque la guerra? Nei giorni scorsi un centro sanitario supportato da Medici

Siria. Guerra permanente – Syria. Permanent war – سوريا. الحرب الدائمة

Circa un mese fa Assad si praclamava vincitore in Siria. Il califfato è ritenuto morto, anche se della maggioranza dei terroristi si son perse le tracce. È finita dunque la guerra? Nei giorni scorsi un centro sanitario supportato da Medici