Articoli con tag: suor Albarosa Bassani

Felicitas, Diodata e le altre. Le suore vanno in “guerra” – Felicitas, Diodata and the others. The nuns go to “war”

«Perdoni Madre, se non l’ho informata prima, ma l’impossibilità di vederla, il timore della censura nelle lettere e anche per non darle dispiacere, ho creduto bene tacerle quanto le scrivo». Era il 10 maggio 1945 quando la superiora della casa

Felicitas, Diodata e le altre. Le suore vanno in “guerra” – Felicitas, Diodata and the others. The nuns go to “war”

«Perdoni Madre, se non l’ho informata prima, ma l’impossibilità di vederla, il timore della censura nelle lettere e anche per non darle dispiacere, ho creduto bene tacerle quanto le scrivo». Era il 10 maggio 1945 quando la superiora della casa

Dorotee a scuola di carismi

Era un sogno, ed è diventato realtà. Le partecipanti non hanno dubbi. “E’ un altro miracolo del nostro fondatore”. Loro sono le Suore Maestre di santa Dorotea Figlie dei Sacri Cuori, il fondatore è san Giovanni Antonio Farina, canonizzato da

Dorotee a scuola di carismi

Era un sogno, ed è diventato realtà. Le partecipanti non hanno dubbi. “E’ un altro miracolo del nostro fondatore”. Loro sono le Suore Maestre di santa Dorotea Figlie dei Sacri Cuori, il fondatore è san Giovanni Antonio Farina, canonizzato da

Una serata che ha lasciato il segno!

Che ci fanno assieme un regista, una giornalista, una fotografa e una suora? Una serata speciale. E non poteva essere che così, perché il regista è Paolo Damosso, la fotografa è Antonella Taggiasco, la suora è Albarosa Bassani, e la

Una serata che ha lasciato il segno!

Che ci fanno assieme un regista, una giornalista, una fotografa e una suora? Una serata speciale. E non poteva essere che così, perché il regista è Paolo Damosso, la fotografa è Antonella Taggiasco, la suora è Albarosa Bassani, e la

Una serata che ha lasciato il segno!

        Che ci fanno assieme un regista, una giornalista, una fotografa e una suora? Una serata speciale. E non poteva essere che così, perché il regista è Paolo Damosso, la fotografa è Antonella Taggiasco, la suora è Albarosa

Una serata che ha lasciato il segno!

        Che ci fanno assieme un regista, una giornalista, una fotografa e una suora? Una serata speciale. E non poteva essere che così, perché il regista è Paolo Damosso, la fotografa è Antonella Taggiasco, la suora è Albarosa

La santità di Farina, il vescovo delle dorotee

“Giovanni Antonio Farina – talmente uomo da essere santo”. “L’intelligenza della carità – il mondo di Giovanni Antonio Farina”. Un libro e un dvd (sottotitolato in inglese, francese, spagnolo, portoghese e in italiano per i non udenti) raccontano la vita

La santità di Farina, il vescovo delle dorotee

“Giovanni Antonio Farina – talmente uomo da essere santo”. “L’intelligenza della carità – il mondo di Giovanni Antonio Farina”. Un libro e un dvd (sottotitolato in inglese, francese, spagnolo, portoghese e in italiano per i non udenti) raccontano la vita

Suore: sempre in prima linea, anche nel martirio

  Le suore italiane in Burundi In principio fu Sister Act, con un’esilarante Whoopy Goldberg nei panni della scatenata suor Maria Claretta. Era il 1992 e l’interpretazione valse alla Goldberg il Golden Globe 1993 come miglior attrice protagonista. Da allora,

Suore: sempre in prima linea, anche nel martirio

  Le suore italiane in Burundi In principio fu Sister Act, con un’esilarante Whoopy Goldberg nei panni della scatenata suor Maria Claretta. Era il 1992 e l’interpretazione valse alla Goldberg il Golden Globe 1993 come miglior attrice protagonista. Da allora,

Il Farina. La biografia – L’educazione via di carità

Giovanni Antonio Farina nasce l’11 gennaio 1803 a Gambellara, in provincia di Vicenza. Figlio di Pietro e Francesca e settimo di undici fratelli (sei dei quali muoiono ancora piccoli), viene educato dallo zio paterno, don Antonio Farina. A 15 anni

Il Farina. La biografia – L’educazione via di carità

Giovanni Antonio Farina nasce l’11 gennaio 1803 a Gambellara, in provincia di Vicenza. Figlio di Pietro e Francesca e settimo di undici fratelli (sei dei quali muoiono ancora piccoli), viene educato dallo zio paterno, don Antonio Farina. A 15 anni

Giovanni Antonio Farina. Vescovo di Vicenza ed educatore, le sue suore maestre da sempre accanto alle ragazze in difficoltà e ai malati

“Giovanni Antonio Farina santo”: le parole di Papa Francesco hanno emozionato suor Albarosa Bassani, che – in qualità di consultore storico della Congregazione delle Cause dei Santi – ieri era presente al Concistoro ordinario per la canonizzazione di sei beati.

Giovanni Antonio Farina. Vescovo di Vicenza ed educatore, le sue suore maestre da sempre accanto alle ragazze in difficoltà e ai malati

“Giovanni Antonio Farina santo”: le parole di Papa Francesco hanno emozionato suor Albarosa Bassani, che – in qualità di consultore storico della Congregazione delle Cause dei Santi – ieri era presente al Concistoro ordinario per la canonizzazione di sei beati.