Articoli con tag: Terra Santa

Il Patriarcato Latino di Gerusalemme dice no alla legge sulle annessioni retroattive

“Annessione de facto di territori privati palestinesi” che “mina la soluzione dei due Stati”, elimina ancora di più le “speranze di pace” e rischia di provocare “gravi conseguenze”. Il Patriarcato latino di Gerusalemme ha espresso ieri, con un comunicato, il

Il Patriarcato Latino di Gerusalemme dice no alla legge sulle annessioni retroattive

“Annessione de facto di territori privati palestinesi” che “mina la soluzione dei due Stati”, elimina ancora di più le “speranze di pace” e rischia di provocare “gravi conseguenze”. Il Patriarcato latino di Gerusalemme ha espresso ieri, con un comunicato, il

Mons. Lahham: “In Medio Oriente nessuna sfida tra le religioni”

Non c’è pace neanche a Natale in Terra Santa. Scontri a Betlemme, Hebron, Ramallah, nel campo profughi di Qalandia, in Cisgiordania, a Bethanya (vicinanze di Gerusalemme), e nel varco di Karni, frontiera fra Gaza e Israele. Da quando lo scorso

Mons. Lahham: “In Medio Oriente nessuna sfida tra le religioni”

Non c’è pace neanche a Natale in Terra Santa. Scontri a Betlemme, Hebron, Ramallah, nel campo profughi di Qalandia, in Cisgiordania, a Bethanya (vicinanze di Gerusalemme), e nel varco di Karni, frontiera fra Gaza e Israele. Da quando lo scorso

Padre Bortolaso: «Le potenze rovinano il Medio Oriente»

«Non ci potrà essere pace nel Medio Oriente, se prima non ci sarà la pace tra Israele e Palestina. Una volta che si sarà realizzata la convivenza pacifica tra questi due popoli, tutto il resto potrà essere risolto». Il salesiano

Padre Bortolaso: «Le potenze rovinano il Medio Oriente»

«Non ci potrà essere pace nel Medio Oriente, se prima non ci sarà la pace tra Israele e Palestina. Una volta che si sarà realizzata la convivenza pacifica tra questi due popoli, tutto il resto potrà essere risolto». Il salesiano

Toscana. Raccontando il mio libro “Nessuno strumentalizzi Dio”

    San Romano Montopoli. 2015, presentazione del mio libro “Nessuno strumentalizzi Dio. Papa Francesco in Terra Santa – L’urgenza della pace”, ospite dell’Associazione “Fiera Libro Toscano”.

Toscana. Raccontando il mio libro “Nessuno strumentalizzi Dio”

    San Romano Montopoli. 2015, presentazione del mio libro “Nessuno strumentalizzi Dio. Papa Francesco in Terra Santa – L’urgenza della pace”, ospite dell’Associazione “Fiera Libro Toscano”.

Suor Alicia e i muri da abbattere

Ci sono interviste difficili, ce ne sono altre che “vengono da sole”. È il caso di suor Alicia Vacas Moro, comboniana, a cui meno di un mese fa è stato consegnato, nella sede delle Comboniane di Verona, dal vice-presidente di

Suor Alicia e i muri da abbattere

Ci sono interviste difficili, ce ne sono altre che “vengono da sole”. È il caso di suor Alicia Vacas Moro, comboniana, a cui meno di un mese fa è stato consegnato, nella sede delle Comboniane di Verona, dal vice-presidente di

Ancora in Toscana, a Usigliano di Lari, per presentare il mio libro “Nessuno strumentalizzi Dio!”

A Usigliano di Lari, con don Armando Zappolini, portavoce della campagna “Mettiamoci in gioco”, e Alessandro Cipriano, presidente associazione Bhalobasa onlus.

Ancora in Toscana, a Usigliano di Lari, per presentare il mio libro “Nessuno strumentalizzi Dio!”

A Usigliano di Lari, con don Armando Zappolini, portavoce della campagna “Mettiamoci in gioco”, e Alessandro Cipriano, presidente associazione Bhalobasa onlus.

Tour della Toscana nel 2015 per la presentazione del mio libro “Nessuno strumentalizzi Dio!”

A San Romano (Pisa). Nella prima foto, con l’amico e collega giornalista Fabrizio Mandorlini, fra Matteo Brena, commissario di Terra Santa per la Toscana ofm, e Isabella Gagliardi, docente Università degli Studi di Firenze; nella seconda, ancora con Isabella Gagliardi;

Tour della Toscana nel 2015 per la presentazione del mio libro “Nessuno strumentalizzi Dio!”

A San Romano (Pisa). Nella prima foto, con l’amico e collega giornalista Fabrizio Mandorlini, fra Matteo Brena, commissario di Terra Santa per la Toscana ofm, e Isabella Gagliardi, docente Università degli Studi di Firenze; nella seconda, ancora con Isabella Gagliardi;

Papa Francesco al muro di Betlemme

Dossier. “La pace verrà quando saremo popoli tra i popoli”

“Tutte le nazioni invocano la tua giustizia, Signore, Dio della pace!. E la pace verrà, quando anche noi saremo riconosciuti popolo tra gli altri popoli, nazione tra le nazioni”. È questo uno dei passaggi del salmo “Ascolta il nostro grido,

Papa Francesco al muro di Betlemme

Dossier. “La pace verrà quando saremo popoli tra i popoli”

“Tutte le nazioni invocano la tua giustizia, Signore, Dio della pace!. E la pace verrà, quando anche noi saremo riconosciuti popolo tra gli altri popoli, nazione tra le nazioni”. È questo uno dei passaggi del salmo “Ascolta il nostro grido,

Padre Twal

Dossier. Padre Twal: «L’Italia riconosca lo Stato di Palestina»

«Finché non vedremo un pezzo di stoffa sventolare con i colori della Palestina sopra i nostri tetti, non ci sarà pace neanche per Israele»: così monsignor Fouad Twal, patriarca latino di Gerusalemme. Da sempre il prelato chiede che i palestinesi

Padre Twal

Dossier. Padre Twal: «L’Italia riconosca lo Stato di Palestina»

«Finché non vedremo un pezzo di stoffa sventolare con i colori della Palestina sopra i nostri tetti, non ci sarà pace neanche per Israele»: così monsignor Fouad Twal, patriarca latino di Gerusalemme. Da sempre il prelato chiede che i palestinesi

“Il sangue chiama sangue” – Quel messaggio eschileo (purtroppo) sempre attuale

Non c’è pace per la Terra Santa. È tornato l’incubo peggiore per gli ebrei israeliani. Il terrorismo. Quello che mette le famiglie nella condizione di mandare a scuola i figli in autobus diversi, perché in caso di attentato, uno dei

“Il sangue chiama sangue” – Quel messaggio eschileo (purtroppo) sempre attuale

Non c’è pace per la Terra Santa. È tornato l’incubo peggiore per gli ebrei israeliani. Il terrorismo. Quello che mette le famiglie nella condizione di mandare a scuola i figli in autobus diversi, perché in caso di attentato, uno dei