Articoli con tag: Vicenza

Vicenza. Una linea per battere l’isolamento – Vicenza. A telephone line to overcome isolation

Suor Valeria, suor Francesca, suor Roberta, suor Anna Maria, e altre, una piccola “task force”, per usare un termine che, in tempi di Covid-19 piace tanto, sono al servizio di chi sente particolarmente il peso dell’isolamento. Sono loro, infatti, che

Vicenza. Una linea per battere l’isolamento – Vicenza. A telephone line to overcome isolation

Suor Valeria, suor Francesca, suor Roberta, suor Anna Maria, e altre, una piccola “task force”, per usare un termine che, in tempi di Covid-19 piace tanto, sono al servizio di chi sente particolarmente il peso dell’isolamento. Sono loro, infatti, che

Pizziol: seguiamo con il cuore la stella della pace. A Vicenza la festa animata dalle danze srilankesi – Pizziol: we followed the star of peace with the heart. Vicenza the party animated by Sri Lankan dances

«Cattolica significa universale. La Messa di oggi è quella che più esprime il significato di “cattolica”, grazie ai vostri colori, alle vostre tradizioni, ai vostri canti… Ed è per questo che è la Messa più bella dell’anno». Con queste parole

Pizziol: seguiamo con il cuore la stella della pace. A Vicenza la festa animata dalle danze srilankesi – Pizziol: we followed the star of peace with the heart. Vicenza the party animated by Sri Lankan dances

«Cattolica significa universale. La Messa di oggi è quella che più esprime il significato di “cattolica”, grazie ai vostri colori, alle vostre tradizioni, ai vostri canti… Ed è per questo che è la Messa più bella dell’anno». Con queste parole

La nuova Medea ha il volto di Romina Mondello – The new Medea has the face of Romina Mondello

Preferirei tre volte morire in battaglia che partorire una sola»: pubblico entusiasta alla prima di Vicenza al Teatro Olimpico per Romina Mondello, interprete di Medea, in un adattamento del testo di Euripide, in scena al Teatro Menotti di Milano dal

La nuova Medea ha il volto di Romina Mondello – The new Medea has the face of Romina Mondello

Preferirei tre volte morire in battaglia che partorire una sola»: pubblico entusiasta alla prima di Vicenza al Teatro Olimpico per Romina Mondello, interprete di Medea, in un adattamento del testo di Euripide, in scena al Teatro Menotti di Milano dal

Tagle: «Una Chiesa rinnovata è come una grande tavola capace di accogliere tutti» – Tagle: «A renewed Church is like a large table capable of welcoming everyone»

«La porta unisce il fuori con il dentro ma, allo stesso tempo, distingue il fuori dal dentro. Attraverso di essa la Chiesa diffonde la grazia e fa conoscere Gesù al mondo; ma da lì riceve le istanze dei poveri». E

Tagle: «Una Chiesa rinnovata è come una grande tavola capace di accogliere tutti» – Tagle: «A renewed Church is like a large table capable of welcoming everyone»

«La porta unisce il fuori con il dentro ma, allo stesso tempo, distingue il fuori dal dentro. Attraverso di essa la Chiesa diffonde la grazia e fa conoscere Gesù al mondo; ma da lì riceve le istanze dei poveri». E

I diaconi permanenti a Vicenza – 50 anni di servizio di carità

La “buona novella” è che c’è una vocazione in controtendenza, perché in aumento. È la vocazione al diaconato. La “novella meno buona” è che attorno al termine “diacono” regna un po’ di confusione. Nell’immaginario collettivo, si tratta del primo grado

I diaconi permanenti a Vicenza – 50 anni di servizio di carità

La “buona novella” è che c’è una vocazione in controtendenza, perché in aumento. È la vocazione al diaconato. La “novella meno buona” è che attorno al termine “diacono” regna un po’ di confusione. Nell’immaginario collettivo, si tratta del primo grado

Vicenza. «La preghiera cristiana è un’esperienza totale e totalizzante» – Vicenza. «Christian prayer is a total and all-encompassing experience»

Ieri al centro culturale San Paolo di Vicenza, terza serata del ciclo “Unico Dio, tre messaggi – Torah, Bibbia, Corano“. Suor Elisa Panato ci ha guidati dentro la complessità della preghiera cristiana, che è «un’esperienza totale e totalizzante. Si tratta

Vicenza. «La preghiera cristiana è un’esperienza totale e totalizzante» – Vicenza. «Christian prayer is a total and all-encompassing experience»

Ieri al centro culturale San Paolo di Vicenza, terza serata del ciclo “Unico Dio, tre messaggi – Torah, Bibbia, Corano“. Suor Elisa Panato ci ha guidati dentro la complessità della preghiera cristiana, che è «un’esperienza totale e totalizzante. Si tratta

Vicenza. “Unico Dio, tre messaggi”, edizione 2018. La preghiera nell’Islam – Vicenza. “One God, three messages”, edition 2018. The prayer in Islam

«Tutti i credenti pregano» Ottima serata con Yassine Lafram (alla mia sinistra guardando la foto), che ci ha fatto conoscere la preghiera nell’Islam. Alla mia destra, don Gianluca Padovan, vice delegato del vescovo Pizziol per l’Islam. Pubblico attento ed interessato:

Vicenza. “Unico Dio, tre messaggi”, edizione 2018. La preghiera nell’Islam – Vicenza. “One God, three messages”, edition 2018. The prayer in Islam

«Tutti i credenti pregano» Ottima serata con Yassine Lafram (alla mia sinistra guardando la foto), che ci ha fatto conoscere la preghiera nell’Islam. Alla mia destra, don Gianluca Padovan, vice delegato del vescovo Pizziol per l’Islam. Pubblico attento ed interessato:

Forum Rezzara. «Vita, il diritto più fragile» – «Life, the most frail right»

La vita come dono, la dignità umana, il limite, l’ingegneria genetica, l’etica, l’alterità: sono i contenuti del 51° Convegno sui problemi internazionali, dal titolo “Diritto alla vita. Fondamento di tutti i diritti”, organizzato dall’Istituto di Scienze sociali “Nicolò Rezzara”. I

Forum Rezzara. «Vita, il diritto più fragile» – «Life, the most frail right»

La vita come dono, la dignità umana, il limite, l’ingegneria genetica, l’etica, l’alterità: sono i contenuti del 51° Convegno sui problemi internazionali, dal titolo “Diritto alla vita. Fondamento di tutti i diritti”, organizzato dall’Istituto di Scienze sociali “Nicolò Rezzara”. I

Mille giovani “suggeritori” di Pizziol – Pizziol’s thousand young “suggestions”

«All’inizio di un nuovo anno – civile, scolastico, pastorale -, il mio augurio alla comunità vicentina, che pongo sotto il manto della Madonna di Monte Berico, a pochi giorni dall’8 settembre, giorno che ne celebra la natività, è di lavorare

Mille giovani “suggeritori” di Pizziol – Pizziol’s thousand young “suggestions”

«All’inizio di un nuovo anno – civile, scolastico, pastorale -, il mio augurio alla comunità vicentina, che pongo sotto il manto della Madonna di Monte Berico, a pochi giorni dall’8 settembre, giorno che ne celebra la natività, è di lavorare

Schio (Vicenza). Un oratorio al passo con i tempi: ecco le mie regole – An oratory in step with the times: here are my rules

È segretario, centralinista, custode, direttore di una comunità di nove religiosi, economo, incaricato dell’oratorio e fa anche… il prete. «Ma, prima che sacerdote, sono diventato salesiano», precisa. Quattro anni fa, all’arrivo a Schio (Vicenza) di don Alberto Maschio, all’oratorio –

Schio (Vicenza). Un oratorio al passo con i tempi: ecco le mie regole – An oratory in step with the times: here are my rules

È segretario, centralinista, custode, direttore di una comunità di nove religiosi, economo, incaricato dell’oratorio e fa anche… il prete. «Ma, prima che sacerdote, sono diventato salesiano», precisa. Quattro anni fa, all’arrivo a Schio (Vicenza) di don Alberto Maschio, all’oratorio –