Siria. Esplosione ad al-Bab – Syria. Explosion at al-Bab

19 morti, tra cui 9 civili, e 27 feriti. Sono le vittime dell’esplosione di un’autobomba ad al-Bab, località nel nordest della Siria, vicina al confine con la Turchia. Oggi quell’area è controllata dai miliziani filo Ankara. Quello è il confine

Siria. Esplosione ad al-Bab – Syria. Explosion at al-Bab

19 morti, tra cui 9 civili, e 27 feriti. Sono le vittime dell’esplosione di un’autobomba ad al-Bab, località nel nordest della Siria, vicina al confine con la Turchia. Oggi quell’area è controllata dai miliziani filo Ankara. Quello è il confine

Tutti i mali di Venezia – All the evils of Venice

E siamo arrivati al circo mediatico. A Venezia sono piovuti – giusto per stare in tema – inviati da ogni dove. Interviste a go-go alla “chi trovo, trovo”. Se è un commerciante residente, meglio cercare quello che sta con “l’acqua

Tutti i mali di Venezia – All the evils of Venice

E siamo arrivati al circo mediatico. A Venezia sono piovuti – giusto per stare in tema – inviati da ogni dove. Interviste a go-go alla “chi trovo, trovo”. Se è un commerciante residente, meglio cercare quello che sta con “l’acqua

Il dialogo della vita – The dialogue of life

Sono stata tra le prime qualche anno fa a parlare di dialogo interreligioso e interculturale e a cercare di raccontare un Islam diverso da come i media lo descrivevano, però l’impressione che ho adesso è che si facciano troppi convegni,

Il dialogo della vita – The dialogue of life

Sono stata tra le prime qualche anno fa a parlare di dialogo interreligioso e interculturale e a cercare di raccontare un Islam diverso da come i media lo descrivevano, però l’impressione che ho adesso è che si facciano troppi convegni,

L’oceanografo: «Il cambiamento climatico conta, ma c’è anche la mano dell’uomo» – The oceanographer: «Climate change matters, but there is also the hand of man»

«La pioggia non c’entra niente con l’acqua alta o, meglio, è una configurazione accessoria». Comincia con i chiarimenti Andrea Bergamasco, oceanografo fisico, primo ricercatore di Scienze Polari del Cnr di Venezia. A devastare Venezia e il litorale del Nordest, martedì

L’oceanografo: «Il cambiamento climatico conta, ma c’è anche la mano dell’uomo» – The oceanographer: «Climate change matters, but there is also the hand of man»

«La pioggia non c’entra niente con l’acqua alta o, meglio, è una configurazione accessoria». Comincia con i chiarimenti Andrea Bergamasco, oceanografo fisico, primo ricercatore di Scienze Polari del Cnr di Venezia. A devastare Venezia e il litorale del Nordest, martedì

Venezia e il Veneto affondano nell’ignavia – Venice and the Veneto sink into sloth

Il disastro di Venezia è l’ennesimo capitolo di una saga di un Veneto contaminato nelle falde acquifere dai Pfas (conosciuti dal 2011, ma taciuti volutamente), di una rete autostradale costruita sui rifiuti tossici, della cementificazione e dei capannoni abbandonati, degli

Venezia e il Veneto affondano nell’ignavia – Venice and the Veneto sink into sloth

Il disastro di Venezia è l’ennesimo capitolo di una saga di un Veneto contaminato nelle falde acquifere dai Pfas (conosciuti dal 2011, ma taciuti volutamente), di una rete autostradale costruita sui rifiuti tossici, della cementificazione e dei capannoni abbandonati, degli

Venezia. Silenzio e lacrime – Venice. Silence and tears

Venezia, Jesolo, Eraclea, Caorle, Bibione. Chioggia, Sottomarina, Marano Lagunare, sono invasi dall’acqua. Ieri sera e stanotte un mix di alta marea (a Venezia ha raggiunto i 187 centimetri), ondate e vento ha messo in ginocchio tutto il litorale nordest. Oggi

Venezia. Silenzio e lacrime – Venice. Silence and tears

Venezia, Jesolo, Eraclea, Caorle, Bibione. Chioggia, Sottomarina, Marano Lagunare, sono invasi dall’acqua. Ieri sera e stanotte un mix di alta marea (a Venezia ha raggiunto i 187 centimetri), ondate e vento ha messo in ginocchio tutto il litorale nordest. Oggi

Roula, direttrice del Financial Times – Inglese Roula, director of the Financial Times

Udite, udite. Alla direzione del Financial Times, dopo 130 anni di dominio maschile, finalmente arriva una donna. Lei è Roula Khalaf, di origini libanesi, una tosta. Esperta di politica estera, in particolare Medio Oriente, ha coperto la guerra in Iraq

Roula, direttrice del Financial Times – Inglese Roula, director of the Financial Times

Udite, udite. Alla direzione del Financial Times, dopo 130 anni di dominio maschile, finalmente arriva una donna. Lei è Roula Khalaf, di origini libanesi, una tosta. Esperta di politica estera, in particolare Medio Oriente, ha coperto la guerra in Iraq

San Miniato. Il respiro della terra: le foreste – San Miniato. The breath of the earth: the forests

Sempre un piacere tornare a San Miniato (Pi), perché la cittadina è un incanto e l’accoglienza fantastica. E io un po’ lavoro e un po’ mi rilasso. Grazie a Fabrizio Mandorlini, al sindaco Simone Giglioli, a Cesare Andrisano. Ieri, 9

San Miniato. Il respiro della terra: le foreste – San Miniato. The breath of the earth: the forests

Sempre un piacere tornare a San Miniato (Pi), perché la cittadina è un incanto e l’accoglienza fantastica. E io un po’ lavoro e un po’ mi rilasso. Grazie a Fabrizio Mandorlini, al sindaco Simone Giglioli, a Cesare Andrisano. Ieri, 9

«Ecco perché è bellissimo essere moglie di un diacono» – «That’s why it’s great to be a deacon’s wife»

Cosa vuole dire essere moglie di un diacono permanente? «Quando tuo marito è via tutta la domenica, tu sei sola. Tuo marito, non c’è, questo va sottolineato. Ma ci affidiamo allo Spirito Santo. “Voi date un bicchiere d’acqua, vi verrà

«Ecco perché è bellissimo essere moglie di un diacono» – «That’s why it’s great to be a deacon’s wife»

Cosa vuole dire essere moglie di un diacono permanente? «Quando tuo marito è via tutta la domenica, tu sei sola. Tuo marito, non c’è, questo va sottolineato. Ma ci affidiamo allo Spirito Santo. “Voi date un bicchiere d’acqua, vi verrà

Reportage dall’Amazzonia. Fra i poveri dell’Ecuador, vittime del petrolio – Report from Amazonia. Among the poor of Ecuador, victims of oil – Informe de la Amazonía. Entre los pobres del Ecuador, víctimas del petróleo

«Sono passati cinquant’anni e qui, sotto ai miei piedi, c’è ancora una poltiglia tossica di rifiuti di petrolio misti ad acqua». Nella zona ci sono 880 piscinas come questa, profonde dai due ai quattro metri, che continuano a inquinare il

Reportage dall’Amazzonia. Fra i poveri dell’Ecuador, vittime del petrolio – Report from Amazonia. Among the poor of Ecuador, victims of oil – Informe de la Amazonía. Entre los pobres del Ecuador, víctimas del petróleo

«Sono passati cinquant’anni e qui, sotto ai miei piedi, c’è ancora una poltiglia tossica di rifiuti di petrolio misti ad acqua». Nella zona ci sono 880 piscinas come questa, profonde dai due ai quattro metri, che continuano a inquinare il