Archivio della categoria: BLOG

/ BLOG

Afghanistan, crocevia di popoli

Il nostro sguardo “occidentale” tende ad essere superficiale, se non addirittura banale, quando guardiamo agli “altri mondi”.Ci sfugge la complessità. L’Afghanistan è un coacervo di gruppi etnici, oltre a quello dominante, i Pashtun: ci sono Tagiki (secondo gruppo per consistenza

/ BLOG

Afghanistan, crocevia di popoli

Il nostro sguardo “occidentale” tende ad essere superficiale, se non addirittura banale, quando guardiamo agli “altri mondi”.Ci sfugge la complessità. L’Afghanistan è un coacervo di gruppi etnici, oltre a quello dominante, i Pashtun: ci sono Tagiki (secondo gruppo per consistenza

/ BLOG

Guerra e informazione: riflessioni in libertà

Mentre scorrono da giorni le immagini di Kabul, la domanda che mi pongo è: che cosa sarebbe la guerra senza le immagini? Senza le cronache in diretta? Prima le telecamere, oggi i telefonini. Quello che non è coperto da immagini,

/ BLOG

Guerra e informazione: riflessioni in libertà

Mentre scorrono da giorni le immagini di Kabul, la domanda che mi pongo è: che cosa sarebbe la guerra senza le immagini? Senza le cronache in diretta? Prima le telecamere, oggi i telefonini. Quello che non è coperto da immagini,

/ BLOG

Chi vende le armi?

“Chi vende le armi ai terroristi?” La domanda viene da papa Francesco all’indomani del viaggio in Iraq. Chi, se non lui, poteva andare così al sodo? Questo stile diretto è suo fin dall’inizio del Pontificato; allora egli disse: “c’è chi

/ BLOG

Chi vende le armi?

“Chi vende le armi ai terroristi?” La domanda viene da papa Francesco all’indomani del viaggio in Iraq. Chi, se non lui, poteva andare così al sodo? Questo stile diretto è suo fin dall’inizio del Pontificato; allora egli disse: “c’è chi

/ BLOG

Una memoria che sia vita

Nella Giornata della memoria, che ricorda la morte nei campi di concentramento di ebrei, rom, sinti, omosessuali e altre persone vulnerabili, mi piace sottolineare che la memoria ha un senso se non è fine a sé stessa. Se non è

/ BLOG

Una memoria che sia vita

Nella Giornata della memoria, che ricorda la morte nei campi di concentramento di ebrei, rom, sinti, omosessuali e altre persone vulnerabili, mi piace sottolineare che la memoria ha un senso se non è fine a sé stessa. Se non è

/ BLOG

Il messaggio di Gesù immutato (e inascoltato) da duemila anni

Oggi festeggiamo la nascita di un Bambino che ha trasformato il mondo. Credenti o non credenti, fedeli di altre confessioni, per tutti Gesù resta un rivoluzionario, perché ha totalmente ribaltato la mentalità dell’epoca. Gesù è stato sempre dalla parte dei

/ BLOG

Il messaggio di Gesù immutato (e inascoltato) da duemila anni

Oggi festeggiamo la nascita di un Bambino che ha trasformato il mondo. Credenti o non credenti, fedeli di altre confessioni, per tutti Gesù resta un rivoluzionario, perché ha totalmente ribaltato la mentalità dell’epoca. Gesù è stato sempre dalla parte dei

/ BLOG

#adottaungiornalistafreelance

In questi giorni sembra che l’unico problema sia non poter andare a cena al ristorante. Ma non eravamo tutti impoveriti per il Covid? E quando io ero piccola al ristorante si andava ogni tanto, magari per una festa, non tutte

/ BLOG

#adottaungiornalistafreelance

In questi giorni sembra che l’unico problema sia non poter andare a cena al ristorante. Ma non eravamo tutti impoveriti per il Covid? E quando io ero piccola al ristorante si andava ogni tanto, magari per una festa, non tutte