Il diritto di essere figlio

Una delle questioni scottanti collegate al terremto di Haiti è stata ed è quella relativa agli orfani. Le associazioni di aiuto internazionale si sono spaccate: alcune convinte che fosse necessario affrettare le pratiche dell’adozione o quantomeno avviare al più presto una forma di affido internazionale; altre, categoricamente, hanno detto no, sottolineando che non possono essere dichiarati adottabili dei bambini in un momento di tale confusione, quando non è possibile verificarne con certezza lo stato di abbandono. Non la pensa così Marco Griffini, presidente nazionale di Aibi, Amici dei bambini. “In caso di emergenza umanitaria – dice -, l’adozione internazionale è una delle risposte, perché ogni bambino ha diritto a essere”. Per divulgare questo messaggio, l’Aibi ha scelto il 23 maggio 2010 come prima Giornata del figlio. Una ricerca del 2003 ha evidenziato che nel mondo erano fuori famiglia 155 milioni di bambini; in Italia si parla di 35mila bambini abbandonati, con un aumento di 1.000 all’anno. “Anche questa è un’emergenza perché è subdola, nascosta. E’ un’emergenza perché è irreversibile. Dal male fatto non si torna indietro. E’ un’emergenza perché crea vittime sociali; perché è ripetitiva: chi è stato abbandonato, tende ad abbandonare; perché non risparmia nessuno”, neppure i “ricchi e democratici” Stati Uniti, l’ultimo Paese dove Aibi è stata accreditata come ente abilitato alle adozioni internazionali. “Di abbandono non si muore – conclude Griffini -. Si muore dentro. Esso incide sulla nostra capacità di amare. Come possiamo condannare un bambino a una vita senza amore?”

© 2010 Romina Gobbo 
pubblicato su Corriere Vicentino – anno XI – n. 5 – Maggio 2010

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: