Michael Malitowski: il segreto del successo

Michael Malitowski (foto dal web)

Michael Malitowski (foto dal web)

«Ballare è una poesia, e ogni movimento è una sua parola». Sta tutto in questa frase il segreto del successo di Michael Malitowski. Per approfondirne la conoscenza, la cosa migliore è guardarlo ballare con la moglie Joanna Leunis: un’esperienza fantastica. È stato un grande privilegio per me intervistarlo, in occasione di Art Dance Sport, il training di danza sportiva, organizzato a Montecatini Terme (Pistoia), il 31 ottobre e 1 novembre 2015, dal maestro Alberto Pregnolato.

Michael è un uomo ricco di fascino. Nell’intervista per il nostro sito http://www.dancesportinternational.org, ero molto, molto emozionata. D’altra parte, stiamo parlando di un campionissimo che, con la moglie (con la quale balla dal 2002) ha vinto tutti i titoli migliori nelle danze latine professionali, esibendosi nelle location più prestigiose: Royal Albert Hall (Londra, Regno Unito), Kodak Theatre (Los Angeles, California), Winter Gardens (Blackpool, contea del Lancashire, Regno Unito), Kremlin (Mosca, Federazione Russa), e molte altre.

Mr. Michael, per lei il modo migliore di esprimersi è il movimento. Quant’è importante l’armonia tra corpo e mente?

«Dietro a ogni movimento c’è un’intenzione, perciò l’armonia tra corpo e mente è fondamentale. Non posso ballare e pensare ad altro. Solo armonizzando pensiero e movimento, posso trasmettere al pubblico un messaggio completo e coerente».

I giovani recepiscono questo messaggio?

«Direi che a volte capiscono più i giovani degli adulti».

So che i suoi genitori hanno avuto un ruolo importante nella sua carriera.

«Sì, i miei genitori mi sono stati di grande aiuto, economicamente, ma soprattutto emotivamente. A loro non importava che vincessi o meno, erano sempre dalla mia parte, comunque».

Quali sono le caratteristiche che deve avere un ballerino perfetto?

«Non esiste un ballerino perfetto. In un ballerino la cosa più bella da vedere è il suo stile personale. Conta la personalità».

E Michael di personalità ne ha da vendere. Lui e la moglie Joanna hanno creato uno stile proprio, che unisce il rispetto per la miglior tradizione, all’innovazione. Le loro performance sono un mix esplosivo di luci e suoni, che ha conquistato il pubblico di tutto il mondo. Le parole d’ordine sono: rigore professionale, tecnica, coreografia, e tanto, tanto divertimento.

Michael Malitowski e Joanna Leunis (foto dal sito ufficiale www.malitowskileunis.com)

Michael Malitowski e Joanna Leunis (foto dal sito ufficiale http://www.malitowskileunis.com)

Mr. Michael, se la partner nel ballo è anche compagna di vita – come avviene nel suo caso – fa la differenza?

«No. Il fatto che Joanna sia mia moglie non conta ai fini della performance. Ciò che si deve esprimere sul palco non sono i sentimenti personali, ma quelli “professionali”. Se nella vita privata sono arrabbiato o innamorato, non è quello che devo mostrare, ma ciò che serve affinché la performance sia perfetta».

Talento naturale e studio: che cosa conta di più?

«Entrambi. Talento e studio sono importanti, ma il talento è necessario. Molta gente ha talento, ma non lo sa usare».

A Michael il talento viene da lontano, visto che ha iniziato a ballare ad otto anni, poi lo studio lo ha reso l’artista raffinato che è oggi.

Un incoraggiamento per tutti i giovani che vogliono avvicinarsi alla danza?

«Io vengo da un paesino della Polonia e ce l’ho fatta, quindi può farcela chiunque. La perfezione non esiste, si tratta di conoscere sé stessi ed esprimere ciò che ci rende unici». Parola di Michael Malitowski.

 

© 2015 Romina Gobbo

pubblicato su Dance Sport International magazine – dicembre 2015

 

Con Romina Gobbo durante l'intervista

Con Romina Gobbo durante l’intervista

file-page1-1414x2000

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: