Boko Haram torna a colpire

Boko Haram torna a colpire. Nel pomeriggio del 27 dicembre i miliziani del noto gruppo jihadista si sono introdotti in alcune abitazioni di Maiduguri (capitale dello Stato federale di Borno) e Madagali (Stato di Adamawa), nel nord-est della Nigeria, e hanno ucciso gli abitanti; in altre parti delle città, donne e bambini kamikaze si sono fatti esplodere. Il numero delle vittime non è ancora definitivo, ma se ne contano almeno un’ottantina. Il presidente Muhammadu Buhari, che si è insediato il 29 maggio 2015, nei giorni scorsi aveva detto che la guerra contro Boko Haram è “tecnicamente vinta”. E’ evidente che con questi attentati il gruppo terrorista intende dimostrare che la propria capacità di offensiva non è diminuita.
Da quando, sei anni fa, Boko Haram è comparso sulla scena nigeriana, i suoi attacchi hanno portato alla morte di circa 17.000 persone, più di 1.000 scuole sono state distrutte e si registrano un milione e mezzo di sfollati.

© 2015  Romina Gobbo – 27 dicembre 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: