17 gennaio: Giornata mondiale del migrante e del rifugiato

Il 17 gennaio di ogni anno la Chiesa celebra la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, che trova la sua origine nella lettera circolare “Il dolore e le preoccupazioni”, che la Sacra Congregazione Concistoriale inviò il 6 dicembre 1914 agli Ordinari Diocesani Italiani. In essa si chiedeva, per la prima volta, di istituire una giornata annuale di sensibilizzazione sul fenomeno della migrazione, di promuovere una colletta in favore degli emigrati Italiani e di adoperarsi per la preparazione dei missionari d’emigrazione. Domani, dunque, si celebra la 102^ Giornata, il cui tema è “Migranti e rifugiati ci interpellano. La risposta del Vangelo della misericordia”. In questa occasione si vogliono sottolineare due aspetti: da una parte la drammatica situazione di tanti uomini e donne, costretti ad abbandonare la propria terra, di fronte alla quale non possiamo cadere «nell’indifferenza che umilia, nell’abitudinarietà che anestetizza l’animo e impedisce di scoprire la novità, nel cinismo che distrugge» (n. 15). Dall’altra si vuole collegare in modo esplicito il fenomeno della migrazione con la risposta del mondo e, in particolare, della Chiesa, senza dimenticare che Cristo stesso è presente tra i “più piccoli”, e che alla fine della vita saremmo giudicati dalla nostra risposta d’amore.

© 2016 Romina Gobbo – 16 gennaio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: