L’amore è tutt’altra cosa

Per un po’ la questione entra nel silenzio, poi una donna viene ammazzata. I media ricominciano a parlarne. E, immediatamente, gli omicidi diventano due, tre. Quasi uno strano scherzo del destino. Più se ne parla, più avviene. Ciò che colpisce è la sempre maggior efferatezza. Marinella Pellegrini è stata massacrata a coltellate, praticamente decapitata, dal marito Paolo Piraccini (che poi si è ucciso schiantandosi contro un tir). Carla Caiazzo, incinta, lotta tra la vita e la morte perché il compagno Paolo Pietropaolo – che ha confessato – l’ha prima cosparsa di benzina e poi le ha dato fuoco. Fortunatamente, i medici sono riusciti a far nascere la bambina, prematura, ma in buone condizioni. Luana Finocchiaro è stata strangolata. L’ex convivente, Vincenzo Di Mauro, è in stato di fermo. L’elenco potrebbe continuare a lungo. E dovremmo aggiungervi anche le donne maltrattate, picchiate, vessate psicologicamente, le stalkizzate… Davanti a questi fatti, qualsiasi cosa si dica suona come banale. Però è innegabile che mentre le donne hanno fatto un percorso di riscatto sociale, di emancipazione e di maturazione psicologica, gli uomini sono rimasti fermi; per gran parte di loro la compagna è una proprietà, alla pari di un oggetto. «Se non puoi essere mia, non sarai di nessun altro»: è questo il leitmotiv. L’amore è tutt’altra cosa.

© 2016 Romina Gobbo – 3 febbraio

 

ENGLISH VERSION

Love is another thing

On the issue the silence falls, then a woman is killed again. Then media begin to talk about it. And, immediately, the murdes become two, three. Almost a strange twist of fate. The more you talk, the more happens. What strike you is the increasing brutality. Marinella Pellegrini was slaughtered with a knife, almost decapitated, by her husband, Paolo Piraccini (who then killed himself crashing into a truck). Carla Caiazzo, pregnant, struggles between life and death, because the partner Paolo Pietrapaolo – who confessed – first poured her on gasoline, and then setting her on fire. Fortunately, the doctors were able to give birth, premature, but in good condition. Luana Finocchiaro was strangled. The former partner, Vincenzo Di Mauro, is in custody. The list could go on and on. And we should also add the battered women, beaten, psychologically harass, victims of stalking… In front of these facts, whatever you say, sounds like trivial. But it is undeniable that while women have made a path for social redemption, of emancipation and psychological maturity, the men have stagnated; for most of them the partiner is a property, like an object. «If you can not be mine, you will not be of anybody else»: this is the leitmotiv. Love is another thing.

© 2016 Romina Gobbo – February, 3

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: