Vicenza. Alla scoperta del mondo arabo

C’è chi ha cominciato ad interessarsi di politica estera leggendo le testate internazionali e chi alza il volume della radio quando un giornalista spiega la differenza tra sciiti e sunniti. È un ottimo risultato quello ottenuto da Johra Scaioli, ventiduenne, italo-marocchina, studentessa di lingue medio-orientali a Venezia, che ha accolto l’invito di mons. Giuseppe Dal Ferro, presidente-direttore della Fondazione Università Adulti/Anziani di Vicenza, ad insegnare lingua e cultura araba. «Questo interesse per il mondo arabo, nato tra i frequentanti della nostra università, è significativo – spiega mons. Dal Ferro -. Teniamo presente l’alta concentrazione di immigrati nel nostro territorio. Se è giusto che loro imparino la lingua italiana, è altrettanto giusto che anche noi cerchiamo di capire qualcosa di più di loro». Il corso, che si avvia alla conclusione, si è svolto a Longare, località fuori Vicenza, in una delle 25 sedi dell’Università Adulti/Anziani presenti in provincia. Poiché l’alfabeto arabo ha messo in crisi la quindicina di studenti, in maggioranza donne, l’insegnamento della cultura ha preso il sopravvento. «Il mio intento è creare ponti fra la cultura araba e quella occidentale – dice Johra, alla quale questa esperienza varrà come stage per l’Università -. Io stessa, metà italiana e metà marocchina, rappresento un “ponte”. Perciò mi sono adoperata per far cadere i preconcetti. Ho spiegato che il mondo arabo è una realtà complessa, ci sono musulmani, ma anche cristiani ed ebrei, e poi che non tutti gli arabi sono musulmani, e ho raccontato come l’arte araba abbia influenzato anche l’Occidente. Più che di lezioni frontali, si è trattato di confronti, sempre pacifici. Non poteva mancare la questione del velo. Quanta sorpresa nei miei studenti quando ho ricordato loro che l’iconografia del velo è quella della Madonna».

© 2016 Romina Gobbo

pubblicato su Avvenire (Catholica) – 3 febbraio 2016

 

Vicenza. The discovery of Arab world

Someone became interested in foreign policy by reading international newspapers and somebody else raises the radio volume when a reporter explains the difference between Shiites and Sunnis. It is an excellent result that obtained by Johra Scaioli, twenty-two, the Italian-Moroccan, a student of Middle Eastern languages ​​in Venice, who has accepted the invitation of Msgr. Giuseppe Dal Ferro, president-director of the Foundation University Adults/Elders of Vicenza, to teach Arabic language and culture. «This interest in the Arab world, born between attending our universities, is significant – explains Msgr. Dal Ferro -,  expecially remembering that the high concentration of immigrants in our territory. If it is right that they learn the Italian language, it is equally right that we should also try to understand something more about them». The course, which draws to a close, was held in Longare, locations outside Vicenza, in one of the 25 seats of the Adults/Elders present in the province. The Arabic alphabet has challenged the fifteen students, mostly women, so they asked to me to teach Arab culture. My intention is to create bridges between the Arab and Western culture – says Johra, to which this experience will be worth as internships for college -. I myself, half Italian and half Moroccan, represent a “bridge”. So I worked to break down the preconceptions. I explained that the Arab world is a complex reality, there are Muslims, but also Christians and Jews, and then that not all Arabs are Muslims, and I told how the Arab art has also influenced the West. Rather than lectures, it was a series of debates, always peaceful. It could not miss the question of the veil. How much surprise in my students when I reminded them that the iconography of the veil is that of Maria».

© 2016 Romina Gobbo

published on Avvenire (Catholica) – February 3, 2016

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: