Dalla violenza subita si esce. Serve la forza delle donne africane – To leave the violence suffered, you need the strength of African women – ترك العنف الذي تعرض له. ويستغرق الأمر قوة المرأة الأفريقية

«Ho deciso che dovevo fare qualcosa per rendere più forte me stessa e le atre donne. Per far tornare le donne a essere quello che erano, prima delle violenze. Ho voluto dire alla donne che hanno subito uno stupro come me che non è la fine. Si può iniziare di nuovo, come ho fatto io. Nonostante tutto quello che ho passato, sono ancora in piedi e se ce l’ho fatta io, possono farcela anche loro»: sono parole di Rebecca Masika Katsuva, attivista per i diritti umani nella Repubblica Democratica del Congo. Nel 1998 Masika e le sue figlie adolescenti sono state violentate dai combattenti dei gruppi armati che terrorizzano le popolazioni rurali al confine tra Rwanda, Burundi e Uganda. Nel 1999 ha fondato un’associazione per aiutare le donne vittime di violenza e a loro ha dedicato la sua vita. Si è spenta lo scorso febbraio. La ricordo in questi giorni che ci portano verso il 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza alle donne.

© 2016 Romina Gobbo – 17 novembre 2016

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: