Siria. Qualcuno scopre ora che sotto le bombe muoiono donne e bambini

Allora, fine settimana, tempo di riassunti. La liberazione di Aleppo sta “squilibrando” chi finora aveva parteggiato per Assad. Perché si sono accorti che Assad non è esattamente un “buono”, che ha fatto sparire un po’ di gente, che le sue carceri sono tra le peggiori al mondo. Si sono accorti – guarda un po’ – che sotto le bombe muoiono donne e bambini -. Mentre finora hanno predicato di alzare muri per fermare “questi siriani che arrivano in massa”. Idomeni docet. Forse adesso si sta cominciando a capire perché scappavano. E dire che di appelli le Ong là presenti ne hanno lanciati. Medici senza frontiere ha denunciato ininterrottamente l’impossibilità di portare aiuti e gli ospedali usati come bersagli. Ma a chi non è direttamente coinvolto serve sempre un tempo lungo. “Voi che vivete sicuri nelle vostre tiepide case”, diceva un certo Primo Levi. Adesso vi darò qualche altra info, giusto per ampliare le conoscenze. Che Aleppo fosse spaccata in due, anche questo si sapeva da tempo. Ad ovest, l’esercito affiliato al regime. E ad est chi? A seconda delle testate, nelle cronache compare un generico “ribelli”, oppure “ribelli jihadisti”, o soltanto “jihadisti”. Aggiungo un’info: è vero che ci sono jihadisti, ma sono figuri provenienti dall’estero: ceceni, afghani, iracheni… e di tutto un po’, tanto che, mentre vengono fatti evacuare, cercano di non farsi riprendere dalle telecamere. Ma c’è anche l’esercito libero siriano, magari questa è cosa meno nota, e costoro sono i veri combattenti per la libertà della Siria, coloro che ritengono che lo status della Siria debba essere deciso dai siriani, e non dalle potenze esterne, che perseguono solo i propri interessi.

© 2016 Romina Gobbo – 17 dicembre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: