Premio. A Romina Gobbo la Stella dell’Arte per la Letteratura

Sono stati consegnati sabato 14 gennaio, nella Sala del Trono del Palazzo Vescovile di San Miniato (Pisa), i riconoscimenti che l’Ucai (Unione cattolica artisti italiani) assegna dal 2009 attraverso il premio “Stella dell’Arte”. I premiati sono: Tamassociati di Simone Sfriso, Massimo Lepore e Raul Pantaleo per l’Architettura; Natale Addamiano per le Arti Visive; Romina Gobbo per la Letteratura; Salvatore Vivona per la Musica; Sandro Lombardi per il Teatro. A consegnare il premio – la riproduzione in scala, in ceramica, della stella in marmo bianco e verde incastonata nella facciata della Cattedrale di Santa Maria Assunta e Genesio Martire di San Miniato, simbolo della stella polare -, il vescovo monsignor Andrea Migliavacca, che detiene il primato di vescovo più giovane d’Italia. L’obiettivo dell’iniziativa è valorizzare e dare riconoscimento all’attività e ai risultati di quanti, nelle rispettive discipline di competenza, si sono dedicati all’Arte. Nell’occasione, c’è stato anche il passaggio di consegne fra il presidente uscente, Luca Macchi, e il nuovo eletto, Fabrizio Mandorlini. Di recente nomina anche il direttore spirituale dell’associazione, don Francesco Ricciarelli. Prende il posto di don Luciano Marrucci, ideatore del premio “Stella dell’Arte”, recentemente scomparso; di lui è stato proposto un ricordo durante la cerimonia.

La motivazione per il premio a Romina Gobbo: “La conoscenza dell’arabo e del mondo islamico ne fanno un naturale ponte di incontro sia tra le culture, sia sotto il profilo letterario. La ricerca della parola e l’introduzione di vocaboli della lingua araba negli scritti e nelle espressioni costituiscono un’avanguardia linguistica tesa ad avvicinare mondi lontani nella conoscenza, nell’integrazione e nell’informazione”.

Il video qui sotto ripercorre la cerimonia, con le interviste a tutti i premiati, compresa me of course.

Da sx: Romina Gobbo, mons. Andrea Migliavacca, vescovo di San Miniato (Pisa), e Fabrizio Mandorlini, presidente Ucai (Unione cattolica artisti italiani) locale

Da sx: Romina Gobbo, mons. Andrea Migliavacca, vescovo di San Miniato (Pisa), e Fabrizio Mandorlini, presidente Ucai (Unione cattolica artisti italiani) locale

Romina Gobbo premiata dal vescovo mons. Andrea Migliavacca

Romina Gobbo premiata dal vescovo monsignor Andrea Migliavacca

Foto di gruppo

Foto di gruppo

san-miniato-romi-professionale_fb

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: