Il Che, l’uomo entrato nel mito

Il 9 ottobre 1967 Ernesto Guevara, il Che, viene giustiziato. Sono passati cinquant’anni esatti, era di lunedì, e lunedì è anche domani, il giorno del ricordo. E’ il guerrigliero, il comandante per eccellenza, l’uomo della rivoluzione, della difesa dei deboli, del riscatto dei Paesi poveri saccheggiati dai più forti. Fuori dal mito, anche la sua vita, come quella di tutti, ha avuto luci ed ombre. Purtroppo quella passione, quell’amore per gli ideali alti, non esistono più. Oggi siamo circondati da “banderuole”, pronte a vendersi per molto poco.

© 2017 Romina Gobbo – inedito (Facebook 8 ottobre 2017)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: