Daphe Caruana Galizia. Se muore il giornalismo, muore anche la democrazia

Oggi piangiamo Daphne Caruana Galizia, un’altra collega uccisa perché “colpevole di inchieste serie”. Gli Stati, le Istituzioni, i poteri forti ci vogliono tutti asserviti e silenziosi. Ma se muore il giornalismo, muore anche la democrazia.

© 2017 Romina Gobbo – inedito (pubblicato su Facebook 17 ottobre 2017)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: