Le notizie di cui hanno bisogno i media. E i lettori – The news that the media need. And the readers?

I media hanno bisogno di notizie variegate. Hanno bisogno di eroi. Ecco allora il gendarme che si è offerto in ostaggio a Parigi al posto di una donna. Ed è rimasto ucciso. Hanno bisogno di suscitare emozioni. Ecco la studentessa Emma Gonzalez, che durante la “March for Our Lives” contro le armi, ha chiesto sei minuti e mezzo di silenzio, a simboleggiare il tempo impiegato da Nikolas Cruz ad assassinare 17 dei suoi compagni di scuola con il suo fucile semiautomatico AR 15. Hanno bisogno di omicidi che suscitino indignazione, come quello dell’attivista Marielle Franco. Hanno bisogno di provocare rabbia, ecco allora l’omicidio di Mireille Knoll, reduce della Shoah. Di far commuovere, arriva a pennello la morte di Fabrizio Frizzi. Di provocare dolore. Una montagna di foto con i bambini siriani massacrati. Hanno bisogno di spettacolarizzazione. Il massacro di Pamela arriva a proposito. Hanno bisogno di alzare i toni dello scontro. Ecco servite le notizie dell’espulsione di un egiziano per motivi di sicurezza dello Stato così come quella dell’allarme bomba alla Rinascente di Roma. Hanno bisogno di evidenziare che l’Italia è un paese dove la parità la si fa sul serio. La Alberti Casellati alla presidenza del Senato. Hanno bisogno che le lettrici si identifichino. Chiara Ferragni, pure lei, ha patito per il parto. Hanno bisogno di suscitare invidia sociale. Ecco allora le statistiche che dicono che i politici italiani sono i più ricchi al mondo. Poi, siccome la pubblicità scarseggia, le pagine bianche da riempire sono tante. Ecco allora la “tirata” su Fico in autobus, con una serie di battute scontate sul cognome. Ce n’è per tutti i gusti. Per i lettori romantici, idealisti, arrabbiati, populisti, giovani, meno giovani, islamofobi, antisemiti, amanti del gossip, giustizialisti, attivisti… Perché allora i giornali non vendono? Boh!

© 2018 – Romina Gobbo – Facebook 26 marzo 2018

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: