Nurcan Baysal, attivista per i diritti umani – Nurcan Baysal, human rights activist

Si è meritata il premio “globale” del Front Line Defenders Award for Human Rights Defenders at Risk, assegnato il 18 maggio dalla Ong irlandese Front Line Defenders. Lei è la giornalista e attivista curda Nurcan Baysal, instancabile nella difesa dei diritti umani, e per questo censurata e minacciata più volte. A gennaio 2018 è stata arrestata per dei tweet, in cui condannava l’incursione dell’esercito turco nella città curda di Afrin. «Quello che portano i carri armati non sono “rami di ulivo”, sono bombe – scriveva – . Quando cadono, le persone muoiono. Ahmet sta morendo, Hasan sta morendo, Rodi sta morendo, Mizgin sta morendo… Le vite stanno finendo». Dopo tre giorni è stata rilasciata per il clamore suscitato nell’opinione pubblica. A febbraio è stata condannata a 10 mesi di reclusione per un articolo del 2016, in cui denunciava soprusi contro i curdi durante l’operazione militare turca a Cizre.

© 2018 – Romina Gobbo – Facebook 20 maggio 2018

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: