Archivio della categoria: Bambini

Trecentomila i bambini soldato coinvolti in una trentina di conflitti – Three hundred thousand child soldiers involved in about thirty conflicts – ثلاثمائة ألف جندي طفل شاركوا في نحو ثلاثين نزاعا

«In Afghanistan ci sono ragazzi così disperati da essere costretti a scegliere fra raccogliere escrementi di mucca da polverizzare per rivenderli come combustibile, o arruolarsi in una delle coalizioni armate. In Africa la povertà, la mancanza dei genitori, la fame

Trecentomila i bambini soldato coinvolti in una trentina di conflitti – Three hundred thousand child soldiers involved in about thirty conflicts – ثلاثمائة ألف جندي طفل شاركوا في نحو ثلاثين نزاعا

«In Afghanistan ci sono ragazzi così disperati da essere costretti a scegliere fra raccogliere escrementi di mucca da polverizzare per rivenderli come combustibile, o arruolarsi in una delle coalizioni armate. In Africa la povertà, la mancanza dei genitori, la fame

Una buona notizia

Ismael, tre anni, affetto dalla nascita da disabilità motoria cerebrale. Riusciva solo a gattonare, dopo la riabilitazione al centro sociale per la disabilità aperto dal Pime (Pontificio Istituto Missioni Estere) con la Caritas locale, ora cammina. Un piccolo miracolo nella

Una buona notizia

Ismael, tre anni, affetto dalla nascita da disabilità motoria cerebrale. Riusciva solo a gattonare, dopo la riabilitazione al centro sociale per la disabilità aperto dal Pime (Pontificio Istituto Missioni Estere) con la Caritas locale, ora cammina. Un piccolo miracolo nella

La scienza è servita. Semplice

PLaNCK traduce a misura di bambino i temi complessi della ricerca scientifica, con rigore, ma senza rinunciare al divertimento. Che è garantito anche in classe Ai ragazzi la scienza piace, ne stimola la curiosità. Per questo nel 2014 è nata

La scienza è servita. Semplice

PLaNCK traduce a misura di bambino i temi complessi della ricerca scientifica, con rigore, ma senza rinunciare al divertimento. Che è garantito anche in classe Ai ragazzi la scienza piace, ne stimola la curiosità. Per questo nel 2014 è nata

«Mezzo miliardo di bambini vive in estrema povertà ed esposti al rischio di violenza». Inizia oggi a Parigi un summit sui loro diritti

«Vorrei diventare una donna influente, a favore dei diritti dei bambini, in particolare delle bambine. E vorrei essere un esempio per mia sorella, mia cugina e le altre ragazze della mia comunità», dice Raby, giovane blogger e attivista per i

«Mezzo miliardo di bambini vive in estrema povertà ed esposti al rischio di violenza». Inizia oggi a Parigi un summit sui loro diritti

«Vorrei diventare una donna influente, a favore dei diritti dei bambini, in particolare delle bambine. E vorrei essere un esempio per mia sorella, mia cugina e le altre ragazze della mia comunità», dice Raby, giovane blogger e attivista per i

Quando si è bambini dietro le sbarre

«Perché mi chiudono a chiave la sera quando torno a casa?». Marco (il nome è di fantasia) l’ha chiesto a una volontaria che si occupa di lui e dei suoi amici che vivono in carcere assieme alle madri detenute. Un’altra

Quando si è bambini dietro le sbarre

«Perché mi chiudono a chiave la sera quando torno a casa?». Marco (il nome è di fantasia) l’ha chiesto a una volontaria che si occupa di lui e dei suoi amici che vivono in carcere assieme alle madri detenute. Un’altra

Il dono della piccola Nicole, i doni alla piccola Nicole

«Non lo dice con le parole, ma il suo amore me lo dimostra tutti i giorni». Nicole è volata in cielo mentre era tra le braccia di mamma Michela. Un legame più che altro fatto di sguardi, perché la bimba

Il dono della piccola Nicole, i doni alla piccola Nicole

«Non lo dice con le parole, ma il suo amore me lo dimostra tutti i giorni». Nicole è volata in cielo mentre era tra le braccia di mamma Michela. Un legame più che altro fatto di sguardi, perché la bimba

Abbandonato a 11 anni – deve tornare in Bangladesh

Questa è la storia vera di Rashid (nome di fantasia), ragazzino si trovi “in bilico” tra la sua origine straniera e la sua residenza in Italia. In questi giorni una vicenda scuote Schio, paese della provincia di Vicenza. Un ragazzino

Abbandonato a 11 anni – deve tornare in Bangladesh

Questa è la storia vera di Rashid (nome di fantasia), ragazzino si trovi “in bilico” tra la sua origine straniera e la sua residenza in Italia. In questi giorni una vicenda scuote Schio, paese della provincia di Vicenza. Un ragazzino

I cento piccoli amici di suor Renata

C’è il bambino che mangia solo patatine confezionate, quello che sfascia tutto, quello che non sa stare seduto, quello che si butta per terra tirando calci e pugni contro un nemico invisibile, e quello che sale in cattedra e prende

I cento piccoli amici di suor Renata

C’è il bambino che mangia solo patatine confezionate, quello che sfascia tutto, quello che non sa stare seduto, quello che si butta per terra tirando calci e pugni contro un nemico invisibile, e quello che sale in cattedra e prende

Giornata dell’infanzia, la “Fabbrica dei desideri” per i bambini malati

La curiosità di una visita al quartier generale della Apple, gli occhi incantati davanti alla partenza di uno Shuttle, l’incontro con Valentino Rossi, un concerto cantando a squarciagola nei panni di Elvis Presley, la felicità davanti all’intera collezione di Geronimo

Giornata dell’infanzia, la “Fabbrica dei desideri” per i bambini malati

La curiosità di una visita al quartier generale della Apple, gli occhi incantati davanti alla partenza di uno Shuttle, l’incontro con Valentino Rossi, un concerto cantando a squarciagola nei panni di Elvis Presley, la felicità davanti all’intera collezione di Geronimo

Una casa che ‘ascolta’ le sofferenze dei piccoli

C’è il bambino che mangia solo patatine confezionate, quello che sfascia tutto, quello che non sa stare seduto e quello che sale in cattedra e impedisce alla maestra di svolgere la lezione. Bambini che sono ‘bombe’ pronte ad esplodere, e

Una casa che ‘ascolta’ le sofferenze dei piccoli

C’è il bambino che mangia solo patatine confezionate, quello che sfascia tutto, quello che non sa stare seduto e quello che sale in cattedra e impedisce alla maestra di svolgere la lezione. Bambini che sono ‘bombe’ pronte ad esplodere, e